Il coronavirus è clinicamente morto?

- - Ultimo aggiornamento
Il coronavirus è clinicamente morto?

Poi, Massimo Giletti ha mostrato uno spezzone di Mezz’ora in più di Lucia Annunziata, dove il Alberto Zangrillo del San Raffaele ha detto: “In realtà il virus dal punto di vista clinico non esiste più. I tamponi attuali hanno una carica virale infinitesimale rispetto a quella che avevano un mese fa”.

Matteo Bassetti ha fatto sua quest’ultima posizione: “Zangrillo è stato attaccato da tutti. Non da me e non dai clinici. Chi fa il medico quelle cose le ha viste sul campo nell’ultimo mese. Le ragioni perché possa essere successo sono da dimostrare, ma l’effetto clinico è questo. Chi lo nega, nega un’evidenza clinica, che osserviamo nei nostri pronto soccorso e terapie intensive”.

foto: Shutterstock