Mangiare la pasta di sera fa male?

- - Ultimo aggiornamento
Mangiare la pasta di sera fa male?

Gli esperti spiegano che i carboidrati sono importanti per una sana ed equilibrata alimentazione: via libera – con moderazione – a pane, pasta e riso ma nelle giuste quantità e con l’apporto calorico adeguato all’età, allo stile di vita, al fisico di ognuno.

Anche la sera ci si può lasciare andare alle prelibate tagliatelle della nonna, ad esempio, purché consumate non a tarda ora e la porzione non sia troppo abbondante né condita con sughi troppo elaborati.

Questo perché, di notte, il nostro corpo avrebbe meno possibilità di bruciare l’eventuale energia in eccesso che si trasformerebbe così negli odiosi accumuli di grasso.

Ma c’è di più: non solo mangiare la pasta di sera non fa male né ingrassare ma aiuta a dormire meglio. I carboidrati stimolano infatti la produzione di serotonina che contribuisce ad addormentarsi più rilassati e sazi.

(foto: Kikapress)