una tradizione nata nel 1944

-
una tradizione nata nel 1944

Si tratta di una tradizione nata nel 1944 durante la seconda Guerra Mondiale; tra le poche merci non razionate c’era la carta e gli Islandesi svilupparono così un amore smisurato per i libri che erano uno dei pochi doni consentiti. Da quell’anno viene pubblicato il ‘Bollettino del libro’ un catalogo edito dalla Iceland Publishers Association che vien inviato a tutte le famiglie a metà Novembre, attraverso il quale si può scegliere il regalo per amici e parenti.

crediti foto@Shutterstock