Il piccolo Lord su Rete 4: 5 curiosità che non sapevate sul film

- - Ultimo aggiornamento
Il piccolo Lord su Rete 4: 5 curiosità che non sapevate sul film

Oltre alle curiosità sull’attore che ha interpretato il Piccolo Lord, ce ne sono altre che riguardano il film.

La pellicola viene considerata un film per la televisione, perché prima venne trasmesso nelle tv statunitensi e poi nelle sale cinematografiche.

Il castello de Il piccolo Lord esiste davvero: è quello di Belvoir in Inghilterra nella contea di Leicestershire. Lo si può visitare ed è immerso in un bellissimo e immenso parco.

Sebbene quella diretta da Jack Gold sia la versione più famosa, ci sono ben 11 versioni dell’omonimo romanzo tra cinema e tv. Il primo adattamento è del 1914; poi c’è quello del 1936, che insieme a quello di Gold è tra i più più famosi. Esiste anche un anime giapponese del 1988 diretto da Kôzô Kusuba, una versione filippina e una russa.

Incongruenza temporale. Nel film Cedric (Rick Schroeder) e il droghiere hanno una fitta corrispondenza epistolare. Sembra quasi che le comunicazioni avvengano in tempo reale, cosa impossibile visto i tempi necessari all’epoca per spedire e riceve una lettera.

Crediti foto@Kikapress