La confessione di Paolo Brosio sul tampone negativo

- - Ultimo aggiornamento
La confessione di Paolo Brosio sul tampone negativo

Pochi minuti dopo l’ingresso nella casa del Gf Vip, venerdì sera, Paolo Brosio ha subito innescato una furiosa polemica in merito al Covid. Il giornalista, che ha dovuto rinviare l’entrata in gioco perché risultato positivo, ha espresso le sue perplessità sulla pandemia. Brosio ha raccontato di aver aspettato 29 giorni prima di essere considerato guarito perché non riusciva a ottenere i due tamponi negativi consecutivi. Poi ha aggiunto: “Adesso ce ne vuole solo uno, quindi questa storia dei tamponi non è attendibile, c’è qualcosa che non va”. Parole che hanno creato profonda indignazione sui social, dove molti utenti lo accusano di negazionismo.

Ma il problema vero sarebbe un altro: Paolo avrebbe confessato di aver trovato un rimedio per far diventare negativo il tampone che gli ha dato il via libera alla partecipazione al programma. Una circostanza che se accertata sarebbe davvero molto grave…

Foto: per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy

Fonte: Twitter