Gerry Scotti: non mollo, condurrò da casa

-
Gerry Scotti: non mollo, condurrò da casa

“Se non ci fosse il Covid avrei pensato a una influenza: mi sento le ossa rotte, ho un po’ di febbriciattola, mal di testa e un po’ di tosse. Direi che sono fortunato. Se me lo faccio così il Covid è decisamente sopportabile”, ha raccontato Gerry Scotti. Che ha anche voluto ribadire: “Comunque non mollo. Registro da casa e ribadisco a tutti: prudenza a chi non ha il Covid e coraggio a chi l’ha preso”

Forza zio Gerry!