Gerard Butler eroe in Geostorm: ‘bisogna essere consapevoli delle sfide’

- - Ultimo aggiornamento
Gerard Butler eroe in Geostorm: ‘bisogna essere consapevoli delle sfide’

Arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo 1 novembre,Geostorm disaster movie diretto da Dean Devlin (scrittore e produttore di Indipendence Day) e interpretato da Gerard Butler, Jim Sturgess, Abbie Cornish, Ed Harris e Andy Garcia.

Gerard Butler
We love you man

In Geostorm il mondo è minacciato da un imminente catastrofe. Due fratelli sono chiamati ad unire le loro forze per salvare la Terra dopo che il sistema sperimentale per il controllo delle condizioni meteorologiche inizia a comportarsi in modo anomalo.

Metti una domenica con Gerard Butler

 

Ripresosi dal brutto incidente motociclistico di cui è stato vittima qualche settimana fa, abbiamo incontrato Gerard Butlerall’Hotel de Russie di Roma proprio per parlare di questo suo nuovo film. In Geostorm Butler veste i panni di uno scienziato il cui compito è salvare la Terra da la madre di tutte le catastrofi climatiche.  Questo è il nostro primo incontro con l’attore scozzese e ci aspettavamo di trovare il classico attore di Hollywood super casual, gentile e disponibile (come accade la maggior parte delle volte quando sono in promozione film). E in parte la nostre aspettative sono state rispettate, ma siamo rimasti anche piacevolmente sorpresi.

https://media.giphy.com/media/DN4l8QcRpesgM/giphy.gif

Gerard Butler si presenta con una t-shirt sotto una camicia ed un paio di jeans, la barba un po’ lunga, un sorriso e un entusiasmo coinvolgenti. Gentile e disponibile, di una spontaneità e semplicità disarmanti, semplicemente ammaliante. Durante la nostra round-table abbiamo ovviamente parlato del film, ma c’è stato spazio anche per parlare del suo impegno quotidiano per la difesa del pianeta, di quali siano i suoi eroi e di quella volta in cui fece il suo primo provino.

Ecco cosa ha raccontato Gerard Butler, il Jake Lawson di Geostorm, durante l’incontro stampa a Roma.

Gerard Butler e il suo coinvolgimento nel film: cosa gli è piaciuto?

‘Mi è piaciuto il livello epico di questa storia il modo in cui si poteva fare un film con tanti effetti speciali, che fosse importante dal punto di vista visivo ma che al tempo stesso mi permettesse di esplorare le relazioni familiari. Da una parte il mio personaggio, Jake Lawson, cerca di contenere il suo carattere un po’ ribelle e al tempo stesso cerca di essere un bravo padre e di avere un buon rapporto con suo fratello. Ma oltre a questo in Geostorm ci sono elementi di film catastrofici, complotti politici, azione, ma anche atmosfere thriller e un monito su quello che potrebbe accadere. E non accade spesso di trovare così tanti elementi in un unico film, che ho affrontato dal mio punto di vista come un’avventura e spero che sia anche il modo in cui il pubblico lo apprezzerà.’

Continua con l’intervista