Gatta non si ferma qui e sostiene che questa pratica vada avanti ormai da tempo.

- - Ultimo aggiornamento
Gatta non si ferma qui e sostiene che questa pratica vada avanti ormai da tempo.

E’ un “vizio” che l’agenzia regionale non perde e durante la legislatura Vendola fui costretto a fare intervento analogo. Eppure, si tratta di un ente che vive grazie alla dotazione finanziaria fornitagli dalla Regione Puglia e da alcuni Comuni e che dovrebbe promuovere il nostro territorio, facendo “viaggiare” le bellezze della Puglia in Italia e nel mondo con la cinematografia. E, invece, no: anche nella fiction diretta da Alessio Inturri, della Puglia nemmeno un cenno.”

@Kikapress