Catena Fiorello: I miei fratelli sanno che mi è costato sputare il sangue essere la loro sorella

-
Catena Fiorello: I miei fratelli sanno che mi è costato sputare il sangue essere la loro sorella

Mi sento una che ha dovuto pagare per questo cognome che porto. Per qualche mente ottusa che mi ha giudicata in contumacia. I miei fratelli sanno che mi è costato sputare il sangue essere la loro sorella, perché questa è una società maschilista. Fatemi capire qual è la differenza tra Beppe Fiorello e Catena Fiorello? Me ne devo stare a casa, chiusa, perché devo lasciare lo spazio tutto a loro… ma io me ne sbatto”, aveva anche dichiarato a TvBlog.

Catena Fiorello ha dimostrato sul campo il suo valore ed è un’altra sfaccettatura del talento che si è sviluppato in quella famiglia siciliana di Augusta, in provincia di Siracusa: evidentemente, il sangue non è mai acqua!