Carlo Verdone: "All'epoca di Sordi e Leone più dignità"

-
Carlo Verdone:

“C’era più eleganza, oggi debuttano molti attori che non avendo grandi cose da dire la buttano molto sulla battuta volgare. Avranno un pubblico, ma sarà sempre un pubblico ristretto e volgare come loro. Non lo so fino a che punto c’è bisogno di avere un applauso da un pubblico che è quello che è… c’era più dignità, all’epoca di Sordi e Leone, oggi ce n’è un pochino meno”, ha dichiarato Carlo Verdone ed è impossibile non leggere nelle sue parole una critica, nemmeno troppo velata, ad un certo tipo di cinema che sembra rimasto l’unico in grado di fare i numeri al botteghino.