La storia della pasta alla Carbonara: pancetta o guanciale?

- - Ultimo aggiornamento
La storia della pasta alla Carbonara: pancetta o guanciale?

La pasta alla carbonara è considerata oggi uno dei piatti tradizionali del Lazio, da realizzare assolutamente con uova, pecorino e guanciale: c’è però chi ritiene che nella ricetta originale vada utilizzata la pancetta…

Partiamo quindi dalla storia di questa ricetta. La teoria più accreditata dà la paternità della carbonara ai carbonai del Lazio, che utilizzavano questa ricetta per via della facile reperibilità degli ingredienti e nell’utilizzo del grasso del guanciale al posto dell’olio…

Un’altra teoria – quella che dice che nella pasta alla carbonara vada utilizzata la pancetta e non il guanciale – fa risalire l’origine del piatto alla Seconda Guerra Mondiale. I soldati statunitensi di stanza a Roma avrebbero utilizzato gli ingredienti tipici della loro colazione (uova e pancetta) unendoli a quelli tipicamente italiani (spaghetti e pecorino) per creare questa straordinaria pietanza.

Questa seconda teoria è accreditata dal fatto che la carbonara sembra sconosciuta nei libri di cucina ante-guerra, al punto da non essere stata inserita da Ada Boni nel suo manuale di cucina romana del 1930.

foto: Funweek.it