Non solo anamorfosi nel Convento di Trinità dei Monti a Roma

-
Non solo anamorfosi nel Convento di Trinità dei Monti a Roma

Ma arrivando al Convento di Trinità dei Monti, è possibile soddisfare il proprio appetito artistico e culturale anche con altri capolavori.

Incantevole, ad esempio, la decorazione del refettorio che riproduce elementi architettonici fittizi attraverso la tecnica del trompe l’oeil. Non solo: tra archi e colonne, si svolge una delle scene più note del Vangelo, le Nozze di Cana.

Foto: Shutterstock