L’Angelo di Sarajevo: la storia di Di Mare commuove il pubblico

Foto
Va in onda in due puntate – il 20 e il 21 gennaio – su Rai1 la miniserie L’Angelo di Sarajevo, liberamente ispirata al libro […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Va in onda in due puntate – il 20 e il 21 gennaio – su Rai1 la miniserie L’Angelo di Sarajevo, liberamente ispirata al libro autobiografico Non chiedere perché del giornalista Franco Di Mare, inviato di guerra a Sarajevo durante gli anni del terribile conflitto in Bosnia ed Erzegovina.

DOVE VANNO LE SERIE TV? LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO

Una storia difficile – interpretata tra gli altri dal bravissimo Beppe Fiorello – che mostra sicuramente un lato di Di Mare che non tutti gli spettatori conoscevano: il giornalista, conduttore nel 2013/2014 de La Vita in Diretta al fianco di Paola Perego, ha vissuto tutti i drammi della guerra, salvando anche una bambina di appena 10 mesi da una fine probabilmente terribile, adottandola e diventando il suo papà.

 

Tantissimi i messaggi su Twitter che hanno mostrato apprezzamento per la fiction, per l’interpretazione di Beppe Fiorello e per la storia di Franco Di Mare.

“Mamma mia quanto coraggio… Ogni azione è stata dettata dall’amore per una bambina. Grazie per le emozioni #francodimare #angelodisarajevo” cinguetta Rossella, mentre Emma Pasini commenta: “Essere attori con il cuore #beppefiorello”.

E ancora, “La storia di #FrancoDiMare e’ bellissima… Quella bambina gli ha ridato la forza di vivere.. Alla fine e’ sempre l amore che ci da la forza” commenta Sara, seguita da Susanna che aggiunge: “Io l’ho sempre detto che #FrancoDiMare mi piaceva. Stasera ho capito perché".

Guarda la photogallery
L’Angelo di Sarajevo: la storia di Di Mare commuove il pubblico
L’Angelo di Sarajevo: la storia di Di Mare commuove il pubblico
L’Angelo di Sarajevo: la storia di Di Mare commuove il pubblico
L’Angelo di Sarajevo: la storia di Di Mare commuove il pubblico