Anticipazioni ultima puntata Un medico in famiglia 10: Anna si costituisce e Ginevra grave all’ospedale

Foto
Giovedì 24 novembre andrà in onda l’ultima puntata di Un medico in famiglia 10, la storica fiction di Rai 1 che racconta le vicende dei […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Giovedì 24 novembre andrà in onda l’ultima puntata di Un medico in famiglia 10, la storica fiction di Rai 1 che racconta le vicende dei Martini.

Al centro di questa edizione gli sceneggiatori hanno posto Anna, che ha scoperto la verità sul suo vero padre e combattuto per dimenticare Emiliano e fidarsi di Geko. Il triangolo amoroso fra i tre ragazzi giungerà al termine quando Anna e Geko, ubriaco alla guida della sua auto, investiranno Ginevra, l’ex fidanzata di Emiliano.

UN MEDICO IN FAMIGLIA, QUEL BACIO HA SCONVOLTO TUTTI

La ragazza sarà portata in ospedale in gravi condizioni e Anna – sconvolta da quanto successo – chiederà consiglio a Lele e si costituirà alla polizia raccontando la verità. Cosa ne sarà di Geko? Anche lui seguirà l’esempio di Anna, oppure deciderà di scappare in preda alla paura?

 

Il finale di stagione di Un medico in famiglia riporterà sullo schermo due personaggi che hanno avuto tanto spazio nella passata stagione: parliamo di Marco Levi, fratello di Sara, e Bianca, scesa da Parigi con il piccolo Carletto per aiutare Lele a tirare fuori dai guai Anna.

Marco, invece, supporterà Sara che scopre di essere incinta: il matrimonio con Lorenzo sembra essere naufragato dopo il tradimento di lei con l’architetto, ma cambieranno le cose ora che Sara aspetta un figlio? C’è da dire che Lorenzo cederà alle avances della specializzanda Celeste con cui trascorre la notte.

Insomma, i punti interrogativi sono ancora parecchi, i nodi da sciogliere anche. Vi ricordiamo l’appuntamento con l’ultima puntata di Un medico in famiglia 10 per giovedì 24 novembre su Rai 1 in prima serata.

Guarda la photogallery
Un medico in famiglia @ufficiostampa
Anticipazioni ultima puntata Un medico in famiglia 10: Anna si costituisce e Ginevra grave all’ospedale
Un medico in famiglia @ufficiostampa
Un medico in famiglia @ufficiostampa
+4