Roma Tre e Regione Lazio insieme per Dock3 – The startup lab

Tutte le informazioni per candidarsi alla call dell'Università degli Studi di Roma Tre, che in collaborazione con la Regione Lazio lancia la seconda edizione del progetto che valorizza le idee degli studenti

L’Università italiana è una fucina di idee, progetti e innovazione: è proprio per coltivare queste idee e trasformarle in business che l’Università degli Studi di Roma Tre, in collaborazione con la Regione Lazio, torna a lanciare la call dock3-the startup lab, giunta alla sua seconda edizione

Si tratta di un progetto che nasce per verificare le potenzialità delle idee imprenditoriali di studenti, ricercatori e laureati e per insegnare agli imprenditori in erba come proporsi sul mercato: quest’anno, grazie alla parternship della Regione Lazio, ci sono in palio anche 20.000 euro per le start up più promettenti.

Verranno selezionati 70 talenti, che verranno poi divisi in team multidisciplinari: questi, composti da ingegneri, umanisti e economisti, seguiranno dei workshop (per la precisione 6) che serviranno per insegnargli a validare la loro idea e a presentarla agli investitori, con 3 simulazioni di pitch.

Al di là delle simulazioni, le idee più promettenti avranno la possibilità di proseguire il loro percorso all’interno del programma di incubazione di dock3 (dock3Sprint), per  costituire la società, iniziare a vendere i propri servizi e prepararsi ad entrare in acceleratori internazionali che ne potranno supportare lo sviluppo.

Per le candidature è sufficiente inserire il proprio curriculum e la lettera motivazionale su su www.dock3.it entro il 31 marzo, anche senza avere una propria idea imprenditoriale: c’è comunque la possibilità di essere inseriti in un team.

Facebook Comments

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter