Piccola Farmacia Letteraria: a Firenze nasce un luogo in cui ci si cura con i libri

C'è un libro per ogni periodo della nostra vita, ma anche per ogni stato d'animo. Ecco, cari lettori, da oggi potete rasserenarvi, perché esiste un luogo che saprà 'prescrivervi' il giusto titolo adatto al vostro stato di 'salute': la Piccola Farmacia Letteraria di Firenze. Dimmi come stai e ti dirò cosa leggere!

C’è un libro per ogni periodo della nostra vita, ma anche per ogni stato d’animo. Quante volte vi è capitato di associare una lettura a un momento particolare? O di leggere una storia che vi ha fatto sentire meglio? Quante volte, invece, ne avete lasciata una a metà perché non eravate dell’umore giusto? Ecco, cari lettori, da oggi potete rasserenarvi, perché esiste un luogo che saprà ‘prescrivervi’ il giusto titolo adatto al vostro stato di ‘salute’: la Piccola Farmacia Letteraria di Firenze.

Proprio così, esattamente nella patria di Dante, è nata una libreria dove le persone possono ‘curarsi’ con i libri, acquistando quelli più adatti per ‘guarire le proprie patologie‘. Leggere per credere! L’idea è di una libraia, Elena Molini, che dopo una lunga esperienza all’interno di una grande catena di librerie, ha deciso di creare uno spazio speciale nel capoluogo toscano.

Piccola Farmacia Letteraria: dimmi come stai e ti dirò cosa leggere

All’interno della Piccola Farmacia Letteraria di Firenze, le persone troveranno un catalogo di libri divisi per categorie, e potranno cercare il loro volume a seconda della patologia che li affligge.

Un piccolo spazio (appena 35 metri quadri) in cui trovare la ricetta letteraria più adatta al vostro stato d’animo: per ogni ‘malanno emotivo‘ ci sono una serie di titoli/farmaci che lo curano, con tanto di “bugiardino” esplicativo.

Non solo. Oltre a prescrivervi il libro che fa per voi, alla Piccola Farmacia Letteraria sapranno suggerirvi anche la posologia: come, quando e dove leggerlo, e soprattutto quali siano gli effetti collaterali (positivi, non preoccupatevi).

Non finisce qui. Nello spirito di condivisione della lettura, potrete scrivere in prima persona i bugiardini, mettendo a disposizione la vostra esperienza dopo aver letto un libro, spiegando quali sensazioni vi ha lasciato e per quali patologie lo consigliereste.

Qual è il libro che ha curato il vostro stato d’animo?

bibliomotocarro

The New Black

Trend e trendsetter