Bill Gates prova ad arrestare il riscaldamento globale con Heliogen

La startup, finanziata tra gli altri dal magnate di Microsoft, punta a sostituire i combustibili fossili con l'energia solare nei processi industriali: e ci sta riuscendo

Una concreta speranza per arrestare il cambiamento climatico arriva da Bill Gates e dalla sua Heliogen, una start up nata per sostituire i combustibili fossili con l’energia solare in tutti quei processi industriali ad altissime emissioni come la produzione di cemento, acciaio, vetro e prodotti petrolchimici.

La tecnologia solare di Heliogen può superare la temperatura di 1000 gradi e viene definita “energia solare a concentrazione”: fino ad oggi questo tipo di sistemi (di dimensioni commerciale) erano arrivati alla temperatura massima di 565 gradi, utile per generare energia ma non per i processi insutriali, per cui è sempre stato necessario il combustibile fossile.

FORNO SOLARE, COME CUCINARE SENZA USARE ENERGIA ELETTRICA

Heliogen prevede di arrivare in futuro a toccare i 1500 gradi, che consentirebbero agli impianti  di eseguire la scissione della Co2 e la scissione dell’acqua per produrre carburanti privi di fossili al 100% come l’idrogeno.

Si tratterebbe di risultati incredibili, ma gli esperti frenano gli entusiasmi: in realtà per produrre l’acciaio occorre raggiungere temperature di fusione tra i 1370°C e gli oltre 1500°C a seconda della loro composizione e questo risulta ancora impossibile per Heliogen, che però sta indubbiamente migliorando una tecnologia già esistente permettendo di utilizzarla per processi che oggi causano ancora altissimo dispendio di emissioni.

cambiamento climatico
Facebook Comments
Francesca Di Belardino

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter