Lazio Innova, si parla di opportunità Spaziali al Tecnopolo di Roma

Il 29 maggio, presso lo Spazio Attivo Roma Tecnopolo si parla di Spazio: tra i temi trattati, la Open Call ESA di Bic Lazio, dedicata alle start up, le Space Academy di Space UP e il Copernicus Hackathon, con le prossime sfide  in programma.

Il 29 maggio, presso lo Spazio Attivo Roma Tecnopolo, in via Giacomo Peroni, si parla di Spazio e di opportunità di business (qui tutte le informazioni per partecipare): tra i temi trattati, la Open Call ESA di Bic Lazio, dedicata alle start up, le Space Academy di Space UP e il Copernicus Hackathon, con le prossime sfide  in programma.

La Open Call ESA di Bic Lazio è il progetto lanciato da Lazio Innova, con Agenzia Spaziale Europea (ESA) e Agenzia Spaziale Italiana (ASI): quarta edizione della call, 500mila euro di risorse stanziate per i progetti delle start up, dei giovani imprenditori, dei ricercatori, del personale tecnico e delle università. I progetti scelti, che verranno finanziati con un massimo di 50mila euro l’uno, verranno poi incubati per due anni nello Spazio Attivo di Roma Tecnopolo, in modo da sfruttare tutte le possibilità e le capacità possibili per la loro espansione. Le prossime finestre per candidarsi sono il 24 giugno e il 4 novembre: durante l’incontro del 29 maggio verranno spiegate tutte le modalità di ammissione e le procedure di valutazione.

Il progetto Space Up invece è dedicato alle migliori start up già attive nel settore areospaziale, con lo scopo di guidarle nelle diverse fasi di sviluppo del business: Lazio Innova ne è partner ed è finanziato dalla Commissione Europea. A disposizione delle start up selezionate un network di esperti che le aiuterà con servizi di consulenza strategica, coaching e mentoring personalizzato, facilitando l’accesso alle risorse di Horizon 2020. Si parlerà anche delle Space Academy, due giorni di formazione dedicati alle imprese space tech, composti da sei moduli formativi svolti in contesti internazionali. La prima si terrà il 3 e il 4 giugno a Helsinki, durante il Congresso annuale EBAN (European Business Angels Network).

Il Copernicus Hackathon è invece un programma intensivo in cui diversi team si sfidano per fornire applicazioni basate su Copernicus, il sistema dei sistemi europei di osservazione della nostra Terra dall’alto: esperti, studiosi e semplici appassionati si incontrano e partendo dalle Challenge lanciate da Copernicus si sfidano, da soli o in team, nella ricerca delle migliori soluzioni di utilizzo dei dati forniti da Copernicus.

coltivare piante nello spazio

 

 

 

 

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter