Alessio Figalli, il re della matematica Video

Nel 2018 ha vinto la Medaglia Fields, il più importante premio nel campo della matematica: Alessio Figalli, il re della matematica si racconta in un'intervista a Vanity Fair.

Alessio Figalli, il re della matematica

34 anni di Roma Alessio Figalli, il re della matematica italiano, nel 2018 ha vinto la Medaglia Fields il più importante riconoscimento nel campo della matematica.
Il premio riservato a coloro che non hanno più di 40 anni, viene assegnato ogni 4 anni con il congresso Internazionale Matematici della IMU (International Mathematic Union). Figalli è balzato dunque agli onori della cronaca la scorsa estate proprio per essere stato il secondo italiano a riceverlo.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, il re della matematica ha raccontato il suo percorso accademico, che non solo lo ha portato a vincere questo importante riconoscimento, ma anche a diventare dal 2016 docente del Politecnico di Zurigo.

Contrariamente a quanto possiate pensare, Alessio Figalli ha fatto il liceo classico e non lo scientifico. E non rimpiange questa scelta:

“Il liceo scientifico è una scelta naturale per chi vuole fare matematica. – si legge nell’intervista su Vanity Fair – Ma non è detto che non si possa scegliere la strada della matematica anche dopo gli studi classici. La cosa più importante del liceo è motivare gli studenti ed insegnare loro, oltre che le nozioni, anche un metodo di studio. Il liceo classico mi ha sicuramente trasmesso tutto questo.”

Alessio ha poi sottolineato come non bisogna rinunciare alle proprie passioni e che ognuno deve trovare la propria strada che sicuramente sarà lastricata di tanto impegno e spirito di sacrificio.

“Ma sono certo che gli sforzi alla fine vengono ripagati”.

foto@kikapress

The New Black

Trend e trendsetter