Non solo fashion blogger: ecco i mestieri più richiesti (e redditizi) sul web

Oggi il branded content è la realtà più redditizia sul web e che offre più sbocchi lavorativi agli appassionati: dietro al creator e alla influencer non c'è più solo la webcam o l'iphone, ma un vero e proprio team di lavoro

Diventare una star del web è uno dei sogni ricorrenti dei giovani e giovanissimi di oggi: creator, youtuber, fashion blogger, influencer sono tra le figure emergenti più apprezzate e in grado (in qualche caso) di fatturare cifre a più zeri.

E’ però evidente che per una Chiara Ferragni che ce la fa, ci sono moltissime ragazze con un bel profilo Instagram che non diventerà mai il loro lavoro principale: il mondo digital è comunque ricco di occasioni ed offerte per chi ama i social ed il web, basta solo saperle cogliere.

Show Reel, agenzia italiana specializzata nella realizzazione di branded content, ci ha illustrato quali sono i trend di settore, partendo dall’assunto che gli stessi brand hanno ormai compreso le potenzialità degli “artisti del digitale” nel parlare alle nuove generazioni, per le quali l’intrattenimento si è spostato su Instagram, YouTube e Facebook o al massimo sulle piattaforme di intrattenimento on demand, Netflix in testa.

Il branded entertainment è un mercato fiorente e che si è professionalizzato: dietro al singolo creator non c’è più soltanto un ragazzo o una ragazza con la sua webcam, perchè il volume di affari che veicola nel caso in cui il suo canale abbia successo lo costringe ad avere un “team”.

I mestieri più richiesti sul web: ecco quali sono

Autore/creator: agisce da trait d’union fra il canale del creator e l’azienda che ne chiede i servizi: è un compito delicato, che prevede lo scrivere la storia intorno al brand servendosi dei punti di forza della piattaforma ospitante

Influencer strategist: è la figura professionale che consiglia l’azienda se e come coinvolgere gli influencer nelle sue strategie di marketing, ne seleziona i profili e studia e propone le proposte editoriali

Digital analyst: è una figura fondamentale nella costruzione della strategia. Ha il compito di studiare e tradurre in linee guida per il team di lavoro gli insight e gli analytics relativi ai diversi canali e al comportamento degli utenti. Il suo scopo finale è aumentare la fidelizzazione

Community manager: è la figura che ha come compito ascoltare e analizzare i feedback degli utenti che seguono una pagina/sito o che sono iscritti a un canale. Sono il “front desk” digitale, parla e risponde direttamente agli utenti, è la persona che più di tutte conosce e può prevedere le reazioni e i comportamenti di una community. Deve essere predisposto all’ascolto. Deve inoltre essere assertivo: deve cercare sempre di rendere positivo il confronto con l’utenza e deve essere abile nel gestire le crisi e salvaguardare la brand reputation.

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter