Regali di Natale online? Ecco come fare acquisti per le feste in sicurezza

Regali di Natale online? Sempre più persone decidono di acquistare i doni natalizi sul web: chi per mancanza di tempo, chi per i troppi impegni e chi perché non ama girare alla ricerca del negozio giusto. Ecco 6 consigli della startup Ermes Cyber Security per non cadere in qualche 'truffa'

Regali di Natale online, come farli senza cadere in qualche ‘truffa‘? Si sa, sempre più persone decidono di acquistare i doni natalizi sul web: chi per mancanza di tempo, chi per i troppi impegni e chi perché, magari, non ama girare alla ricerca del negozio giusto con il caos delle compere dell’ultimo minuto.

Certo, affidare le nostre carte di credito agli store online può farci paura. È per questo che, prima di comprare qualcosa, ci sono alcuni consigli che sarebbe bene tenere a mente. Ecco allora che l’elenco messo a punto dalla startup Ermes Cyber Security potrà tornarci utile.

Regali di Natale online: 6 suggerimenti per fare compere sicure

1. Phishing

L’e-mail è spesso bersaglio di numerosi messaggi provenienti dai siti di e-commerce, e a volte può trattarsi di phishing: parliamo di comunicazioni che arrivano apparentemente da brand o siti che conosciamo, che hanno lo scopo in realtà di hackerare account, carte di credito o dati sensibili. Per questo è fondamentale accertare la veridicità del testo delle mail e verificare il mittente. Solitamente si invita l’utente malcapitato a cliccare su un link che lo porterà su un sito truffaldino (molto simile a quello originale di un marchio conosciuto), e a lasciare i propri dati e informazioni personali. Sarà importante controllare la Url (ossia l’indirizzo della pagina nella barra in alto allo schermo): potrete notare un’anomalia, magari una lettera o un’estensione diversa del dominio).

2. Attenzione al venditore

Quando scegliete di comprare regali di Natale online, dovete fare molta attenzione a chi vuole vendere la merce: ecco perché dovete controllare recensioni (più sono quelle positive e meglio è) e feedback. Nel caso invece di store nuovi, cominciate con spese piccole.

3. Meglio utilizzare una carta prepagata

È preferibile usare una carta prepagata, ancora meglio se ricaricata con l’importo che si è deciso di spendere o poco superiore. Così, se la carta fosse clonata, i danni sarebbero più contenuti.

4. Meglio comprare solo su siti cifrati

Verificate che la Url del sito contenga le lettere “https” (con un lucchetto vicino) e non “http”: solo così saprete che i vostri dati inseriti all’interno del sito saranno trasmessi ai server del venditore mediante una connessione cifrata, dunque illeggibile o intercettabile da terzi.

5. Attenzione alle password

È sempre bene inserire password complesse nei siti su cui si acquista (scegliete dagli 8 ai 10 caratteri, lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali). Non solo. È importante evitare di utilizzare le stesse password per account diversi.

6. Tenete spesso d’occhio il vostro “salvadanaio”

Verificate spesso il vostro estratto conto, oppure fatevi arrivare una notifica ogni volta che fate un acquisto online (qualsiasi sia l’importo) così potrete accorgervi se qualcuno utilizza le vostre carte senza essere autorizzato.

Facebook Comments

The New Black

Trend e trendsetter