“Con i bambini – Un Passo Avanti”: quarto e ultimo bando della Fondazione con il Sud

Dopo il successo di "Con i Bambini - Nuove Generazioni" è il momento di "Un passo Avanti", nuova call promossa dalla Fondazione con il Sud, rivolta al Terzo Settore per interventi a contrasto della povertà minorile.

Dopo il successo dell’iniziativa “Con i Bambini – Nuove Generazioni”, esce il nuovo bando “Con i Bambini – Un passo Avanti“, di Fondazione Con il Sud: 73 milioni di euro per interventi a contrasto della povertà minorile.

L’iniziativa è rivolta a Organizzazioni di Terzo Settore, Scuole, Enti locali ed altri soggetti pubblici e privati – attivi negli ambiti di intervento del Bando – interessati a sviluppare progetti dal contenuto innovativo.

A differenza dei bandi precedenti della Fondazione Con il Sud, orientati all’infanzia suddivisa in fasce d’età, nuovo avviso “Con i Bambini – Un passo Avanti” si concentra su tutti i minori, da 0 a 17 anni, per facilitare l’attuazione di quelle iniziative, prassi e progetti che non inquadrabili nei tre bandi già pubblicati.

Fondazione Con il Sud specifica che la povertà educativa minorile, non deve essere intesa esclusivamente come povertà economica o materiale, ma come quell’insieme di concause – sociali, economiche e culturali – che privano bambini e adolescenti della possibilità di apprendere e sperimentare, scoprire le proprie capacità e sviluppare competenze, allargando le proprie aspirazioni. Si creano così le condizioni per lo sfruttamento precoce nel mercato del lavoro, per l’abbandono e la dispersione scolastica (nelle loro diverse manifestazioni), per fenomeni di bullismo e di violenza nelle relazioni tra pari.

 

Bando “Con i Bambini – Un Passo Avanti”: come partecipare.

Fondazione Con il Sud ha destinato a questo Avviso 73 milioni di euro, per proposte di cooperazione tra enti del Terzo Settore, scuole, soggetti pubblici e privati, territori di riferimento.

A differenza dei precedenti bandi, la nuova call prevede due fasi:

  1. – presentazione – attraverso l’apposita modulistica on-line – di una sintesi dell’idea. Questa può essere inerente un intervento concentrato in una sola regione (Graduatoria A) o in più regioni (Graduatoria B).
  2. – conversione – in caso di selezione dell’idea – in progetti esecutivi, mediante la presentazione di un progetto di dettaglio da parte di una rete costituita da almeno 3 soggetti, dei quali un Ente di Terzo settore (in veste di capofila), un ente incaricato della valutazione di impatto e di un ulteriore partner.

Saranno selezionate le idee rispondenti a criteri di:

  • efficacia: cioè la capacità del progetto di conseguire il risultato desiderato;
  • innovatività: ossia l’originalità rispetto al territorio, al target, al processo, al servizio, alla metodologia applicata;
  • alto potenziale: cioè la capacità del progetto di prevedere e dimostrare, già in fase previsionale, come le attività sviluppate e i processi attivati andranno a incidere sulle situazioni di povertà educativa minorile.

Ai progetti presentati in una sola regione (Graduatoria A) saranno destinati 38 milioni di euro. Ai progetti rivolti a più regioni (Graduatoria B) saranno destinati 35 milioni.

 

Le risorse stanziate da Fondazione Con il Sud

I progetti relativi a una singola regione – quindi in “Graduatoria A” – potranno richiedere un contributo compreso tra i 250 mila e 1 milione di euro. Per i progetti multiregionali, in Graduatoria B, il contributo potrà variare da 1 a 3 milioni di euro.

Ai partenariati sarà richiesto un cofinanziamento pari al 10% della copertura dei costi di progetto per la Graduatoria A e al 15% per la Graduatoria B.

La durata delle iniziative non potrà essere inferiore ai 24 mesi.

L’Impresa sociale Con i Bambini esaminerà tutte le idee inviate tramite il portale Chàiros (www.chairos.it) entro, e non oltre, le ore 13:00 del 14 dicembre 2018.

Tutte le informazioni e le condizioni di partecipazione sono disponibili sul sito della Fondazione Con il Sud (www.fondazioneconilsud.it).

 

Facebook Comments

The New Black

Trend e trendsetter