30 anni di Pixar in mostra al Palazzo delle Esposizioni: uno sguardo al dietro le quinte della magia

Bozzetti, dipinti digitali, calchi, ma anche installazioni e esperienze con il 3D: questa è l'esperienza Pixar, che celebra i suoi 30 anni e per l'occasione permette al pubblico di curiosare fra i suoi segreti

Toy Story, Monsters & Co., Alla ricerca di Nemo, Cars, Inside Out: sono solo alcuni dei titoli Pixar che hanno fatto crescere e sognare generazioni di bambini. Bambini che oggi sono magari genitori a loro volta: era il 1986 quando in California si iniziavano a produrre storie originali con l’animazione computerizzata e da allora quelle storie, volando alte come i palloncini di Up, hanno colorato un po’ il mondo diventando patrimonio di tutti.

Dal Moma di New York al Messico, fino all’Estremo Oriente: questo il tour trionfale della mostra PIXAR, 30 anni di animazione che dal 9 ottobre è ospitata al Palazzo delle Esposizioni a Roma. Uno sguardo al dietro le quinte della creazione di tanti capolavori, fatto di disegni a matita e pennarello, dipinti in acrilico, guazzo e acquerelli, dipinti digitali, calchi, modelli fatti a mano, tutti lavori nei quali l’arte e il design giocano un ruolo essenziale e
danno vita, insieme all’animazione digitale, al prodotto finale.

Sono oltre 400 le opere selezionate nella mostra curata da Elyse Klaidman e, per l’edizione italiana, da Maria
Grazia Mattei, che si propongono di svelare al pubblico la fase creativa nascosta dietro i masterpiece Pixar.

Tre i percorsi espositivi, Personaggi, Storie, Mondi, e una ricca selezione di video e proiezioni accompagnano il visitatore, che si troverà anche di fronte due spettacolari installazioni: l’Artscape e lo Zoetrope, che, attraverso la tecnologia digitale, permettono di rivivere le opere esposte ricreando l’emozione e il fascino suggestivo
dell’animazione.

Non solo: durante il periodo della mostra, dal 9 ottobre al 13 gennaio, in Sala Cinema si potranno riammirare i capolavori Pixar che andranno in onda a rotazione. Inoltre, per chi è appassionato di cinema, regia ed animazione, il ciclo di incontri A regola d’arte offrirà un interessante approfondimento sulle tecniche e sul lato estetico, culturale e scientifico dei film animati.

Uno spazio ad hoc è stato pensato anche per i più piccoli, i fan più accaniti della produzione Pixar: per loro c’è il Laboratorio d’Arte, aperto anche a visite scolastiche, dove si cercheranno di carpire i segreti della produzione e si verrà proiettati, come per magia, in un fantastico mondo in 3D.

La mostra sarà aperta fino al 20 gennaio 2019: per tutte le info. vi rimandiamo al sito www.palazzoesposizioni.it

cinema roma
Facebook Comments

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter