Hot water bottle network, la solidarietà della Gran Bretagna per i senzatetto

Un'iniziativa semplice quanto efficace: regalare ai senzatetto inglesi borse dell'acqua calda per proteggersi dal gelo notturno. Dietro c'è un network molto attivo che ha già lanciato un crowfounding

Un lungo inverno gelido aspetta i senza tetto di tutto il mondo: nei paesi del Nord i disagi per chi si trova a passare le notti all’addiaccio sono ancora più tragici e possono essere fatali.

In Gran Bretagna la solidarietà pubblica ha deciso di muoversi in anticipo per dare sollievo agli homeless e cercare di salvargli la vita: la campagna si chiama “Hot Water Bottle Network” ed è partita da Brighton, si è allargata a Bristol, Baith, Manchester e Leicester e presto interesserà anche Londra, Nottingham e Cardiff.

Si tratta di appendere delle borse di acqua calda agli alberi, dove i senzatetto possono trovarle e farne uso: le borse vengono regalate da cittadini ed aziende ed in ogni punto di ritrovo ci sono le indicazioni per trovarne altre. A quel punto agli homeless non resta che trovare un bar che gliele riempia di acqua calda per passare la notte.

La macchina della solidarietà in Gran Bretagna è molto attiva e gli organizzatori della campagna hanno aperto anche diverse pagine Facebook per incitare cittadini ed aziende ad aiutare i senzatetto ed hanno lanciato una sottoscrizione su JustGiving, un crowfounding per acquistare coperte e beni di prima necessità per chi è in difficoltà.

Facebook Comments

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter