Hellofriends, l’alternativa a Facebook che paga le interazioni in bitcoin Video

Secondo i fondatori (che come Zuckerberg arrivano da Harvard) c'è bisogno di un social network etico, che non si approfitti dei dati dei suoi iscitti e promuova le interazioni sociali reali: ecco come
Video precedente Video successivo

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter