La rinascita come mind set d’impresa: intervista a Giorgio La Cava Video

La "rinascita" non solo è possibile ma può diventare il fulcro di un'impresa: ce lo racconta Giorgio La Cava che su questo concetto basa le sue attività.

Il nuovo volto di Roma parte dal ri-disegno del centro storico nelle sue funzioni e nelle sue utenze. Palazzi storici, botteghe, spazi “altri” cambiano anima e mutano di destinazione, trasformando il cuore della capitale per adeguarsi alle nuove tendenze e alle rinnovate necessità del territorio, dei romani e dei turisti.

Se questo è un processo iniziato ormai diversi anni fa, c’è un imprenditore italiano che ha deciso di fare di necessità virtù, valorizzando attraverso nuovi usi un antico e prestigioso palazzo in Prati. Stiamo parlando di Giorgio La Cava che, proprietario di un lussuoso cielo-terra in via Vittoria, ha deciso di trasformarlo radicalmente.

Quello che era un classico palazzo per grandi appartamenti o uffici ormai in disuso è diventato così un’originale struttura ricettiva e nuova “casa” per esposizioni d’arte, come quella di Andrea Sampaolo, e per artisti contemporanei accuratamente scelti.

Relais Vittoria nelle visionarie mani di Giorgio La Cava, è diventato una location unica, in cui farsi rapire dalla bellezza degli interventi artistici e artigianali, magari godendosi un pernotto a Roma. Nulla è lasciato al caso: ogni stanza e ogni angolo sono stati affidati ad artigiani, prevalentemente italiani, che hanno dato vita a un gioiello in cui godere della “grande bellezza”, a due passi da Piazza Cavour.

“Ognuno rinasce (…) tutti hanno momenti belli o brutti; però io sono uno che reagisce”

Una vera e propria impresa, come la definisce lo stesso La Cava che, come imprenditore, ama alternare i campi, spaziando dalla sua prima passione, il calcio, per arrivare all’impegno sociale.

Già presidente dell’Arezzo Calcio, e in questo caso definito il “presidente della rinascita”, Giorgio La Cava ha infatti un sogno nel cassetto: aprire una casa per malati di Alzheimer. Un progetto sociale per accogliere nella bellezza i tanti affetti da un male tanto comune quanto spesso sottovalutato.

Con una formazione partita da una famiglia che ha visto educazione alla bellezza, all’eclettismo, ma anche alla progettazione e alla natura, Giorgio La Cava ha mosso i primi passi nel calcio locale come presidente del Fratticiola e all’interno della Voluntas Spoleto. Ha poi intrapreso la carriera da imprenditore immobiliare proseguendo l’attività di famiglia, partita oltre un secolo fa con il nonno.

Facebook Comments

The New Black

Trend e trendsetter