Milano adotta Ecoisola, cassonetti intelligenti per rifiuti tecnologici Video

Il RAEE (Rifiuti Apparecchi Elettrici ed Elettronici) è ancora poco smaltito in tutta Italia, nonostante sia riutilizzabile per il 90% del suo peso: a Milano parte una sperimentazione con cassonetti automatizzati

Milano è una delle metropoli europee più virtuose in termini di raccolta differenziata, con una percentuale del 59% nel primo semestre 2018. Ora per i milanesi, fino a luglio 2019, sarà ancora più facile differenziare i RAEE (Rifiuti di Apparecchi Elettrici ed Elettronici), che restano una delle categorie meno differenziate in Italia.

Appartengono ai RAEE lampadine a risparmio energetico e neon, vecchi caricabatterie, ferri da stiro, phon, radioline e telefoni cellulari, oltre ad altri piccoli elettrodomestici ed apparecchiature elettroniche non più funzionanti.

Amsa, in collaborazione con Ecolight (consorzio nazionale per la gestione dei RAEE), ha realizzato un progetto sperimentale: le EcoIsole, cassonetti intelligenti destinati allo smaltimento di questa tipologia dei rifiuti difficile da intercettare.

“L’EcoIsola nasce da un progetto europeo che Ecolight ha realizzato con l’esplicito scopo di facilitare il conferimento dei RAEE -ha dichiarato Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight- Cellulari, telecomandi, talblet non più funzionanti sono i rifiuti elettronici più difficili da intercettare: solamente poco più del 20% segue un corretto percorso di raccolta e recupero. Eppure sono riciclabili fino a oltre il 90% del loro peso

Miniere urbane d'Europa
L’utente per accedere al servizio deve strisciare la tessera sanitaria e selezionare il tipo di rifiuto che intende conferire, per poi inserirlo nello sportello che si aprirà automaticamente. Una volta pieni i contenitori, sarà la stessa macchina ad avvisare gli operatori per lo svuotamento. Per evitare vandalismi, le EcoIsole sono protette da meccanismi anti-intrusioni.

La sperimentazione durerà un anno e i cassonetti intelligenti sono posizionati:

* Municipio 2, in viale Zara 100

* Municipio 3, presso la Biblioteca Valvassori Peroni, in via Valvassori
Peroni 56

* Municipio 4, in via Oglio 18

* Municipio 5, in viale Tibaldi 55

 

 

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: amo l'innovazione, la tv, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

The New Black

Trend e trendsetter