Arriva Biopack, il contenitore delle uova che si pianta dopo l’utilizzo

Se "per fare il frutto ci vuole il fiore", per far nascere una pianta serve un cartone delle uova. Tutti i dettagli su Biopack, il contenitore che germoglia

Biopack è il nome di un nuovo contenitore delle uova. All’apparenza niente di diverso da quelli che vediamo tutti i giorni al supermercato. Tuttavia non è così. Come si legge sul sito Greenme.it, non solo questo cartone si può riciclare. Si può addirittura piantare.

“Il riciclaggio è una forma di gestione dei rifiuti che comporta la conversione di rifiuti e altri materiali usati in prodotti riutilizzabili. Ma ne vale la pena? È un processo in più fasi, che coinvolge il trasporto, lo smistamento, la lavorazione e la produzione di materiali in nuovi beni. È difficile valutare il suo consumo energetico complessivo” – si legge sul sito ufficiale.

Leggi anche: IsCleanAir, abbattere l’inquinamento si può: ecco come

Inventato da George Bosnas, Biopack recentemente ha ricevuto il premio Young Balkan Designers 2019. Di cosa è fatto? E che cosa succede una volta piantato?

Biopack: tutto quello che c’è da sapere sul cartone che germoglia

Si tratta di un cartone compatto costituito principalmente di polpa di carta, farina, amido e semi biologici di leguminose. Quando avrete utilizzato tutte le uova che contiene (un massimo di 4), non dovrete buttare il contenitore. Potrete annaffiarlo o piantarlo direttamente nel terreno.

Cosa succede poi? I semi contenuti nelle sue fibre, in circa 30 giorni, si trasformeranno in nuove piante (legumi). Non finisce qui. Biopack crea in questo modo un sistema a ciclo completo che trasforma un prodotto in una pianta, e allo stesso tempo, la crescita dei legumi favorirà la fertilità del terreno.

A detta di Bosnas, inoltre, i processi attuali di riciclaggio risultano oggi ancora complicati, costosi e non sempre così ecologici. “Biopack è un pacchetto progettato per essere ecologico a tutti i livelli. L’obiettivo è quello di creare un prodotto veramente rispettoso dell’ambiente” – ha spiegato.

eco-birra

Rara PIol

Giornalista, blogger e scrittrice

The New Black

Trend e trendsetter