Riciclo di carta e cartone, torna l’iniziativa “Carta al tesoro”: tutti i dettagli

La partecipazione è aperta ad adulti e bambini, ed è completamente gratuita. Scopri date, città e i premi in palio della "Carta al Tesoro"

Torna l’iniziativa “Carta al Tesoro“, confermando la posizione leader dell’Italia in Europa per il riciclo di carta e cartone. Si tratta di un progetto organizzato da Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica) nell’ambito della campagna nazionale “Marzo mese del riciclo di carta e cartone“.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini e diffondere informazioni utili tramite il gioco sulle pratiche di un corretto riciclo.

Leggi anche: Orti urbani: da Roma Capitale parte il progetto RU:RBAN

“In Italia oggi si ricicla l’80% degli imballaggi cellulosici, una quantità pari a 10 tonnellate di macero al minuto; inoltre gli ottimi risultati ottenuti nella raccolta differenziata, con quasi 3,3 milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte nel 2017, pongono il nostro paese ai primi posti in Europa” – ha dichiarato Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco.

Riciclo di carta e cartone: date e luoghi dell’iniziativa

Per la sua seconda edizione, “Carta al tesoro”, che riprende il nome dal famoso gioco, porterà i partecipanti in diverse tappe. I luoghi dell’iniziativa sono naturalmente connessi alle tematica del riciclo e della raccolta differenziata. Durante la ‘caccia’ le persone dovranno affrontare quiz e altre prove per superare i vari “checkpoint”.

Saranno formate delle squadre, che si affronteranno in un percorso tra le strade della città, seguendo il fil rouge del valore di carta e cartone. La partecipazione è aperta ad adulti e bambini, ed è completamente gratuita. Ogni città metterà in palio buoni spesa del valore di 1.500 euro (primo posto), 1000 euro (secondo posto) e 500 euro (terzo posto).

Sono 3 appuntamenti: il 9 marzo a Napoli, il 16 marzo a Bari e il 23 marzo a Bologna. Collaborano all’evento tutti e tre i Comuni delle città coinvolte e le aziende Asia Napoli, Amiu Puglia, Gruppo Hera, che curano l’attività di raccolta e avvio al riciclo dei prodotti a base cellulosica nelle tre città.

Economia circolare

The New Black

Trend e trendsetter