Oggetti riciclati, in Svezia c’è il 1° centro commerciale al mondo che non vende altro

Si trova a Eskilstuna e si chiama "ReTuna Återbruksgalleria": qui potrete trovare solo cose usate e riparate, riciclate e restaurate. Ecco come funziona

C’è chi le questioni ambientali le prende davvero sul serio: si tratta della Svezia e del primo centro commerciale al mondo che vende solo oggetti riciclati, e nient’altro. Proprio così, si trova nella cittadina svedese di Eskilstuna e si chiama “ReTuna Återbruksgalleria“: qui potrete trovare solo cose usate e riparate, riciclate e restaurate, ma anche accessori e indumenti realizzati attraverso procedure sostenibili.

Il progetto è nato nel 2015 da un’idea precisa fondata su 3 punti cardine: riusa, riduci e ricicla. L’obiettivo è quello di sostenere e diffondere modelli di economia sostenibile, nel rispetto del Pianeta.

Leggi anche: “Allevamenti intensivi: “6 mesi”, il corto di Eline Schellekens che dovrebbe farci riflettere”

La struttura è situata nelle vicinanze del centro di riciclaggio della cittadina e della gestione si occupa un’azienda municipale. Non si tratta solo di un posto in cui acquistare oggetti riciclati: sono organizzati, infatti, anche eventi a tema, corsi, workshop e mostre, sempre nell’ambito di sostenibilità e ambiente.

Oggetti riciclati: il centro ha 14 negozi, un’area espositiva e un ristorante

Un centro commerciale con ben 14 negozi, una zona per le esposizioni e un ristorante (tutto rigorosamente biologico). Chiunque può portare gratuitamente nella struttura tutto ciò che non utilizza più.

Come funziona? La ‘merce’ sarà messa all’interno di un grande magazzino, dove il personale la selezionerà e dividerà tra oggetti da riparare e quelli non riutilizzabili. Poi i negozianti decideranno cosa restaurare e rivendere nel proprio esercizio.

Di che tipo di oggetti parliamo? Mobili, accessori di uso quotidiano e tecnologici, abbigliamento, biciclette e molto altro ancora. ReTuna Återbruksgalleria deve essere il primo di una lunga serie di iniziative, volte a un’economia circolare nel pieno rispetto del Pianeta. La struttura impiega 50 persone e fattura annualmente circa 830mila.

Armadio verde

The New Black

Trend e trendsetter