Agricoltura biologica: dalla Regione Lazio finanziamenti fino a 30 milioni di euro

Approvata la delibera per incentivare le politiche di agricoltura biologica e sostenere tutte le aziende che intendono preservare la biodiversità. Ecco i dettagli del bando pubblico

Favorire le politiche di agricoltura biologica è tra gli obiettivi della Regione Lazio che, recentemente, ha approvato la delibera di modulazione finanziaria del PSR 2014-2020, che prevede il rifinanziamento della misura 11 del Programma di Sviluppo Rurale.

Il contributo previsto è di 30 milioni di euro in totale, con un impegno di spesa sui prossimi cinque anni. L’Avviso ha l’obiettivo di sostenere tutte le aziende che vogliano introdurre o continuare a produrre secondo il metodo biologico.

Possono partecipare al bando tutti gli agricoltori che intendono preservare la biodiversità, riducendo l’erosione genetica grazie alla diminuzione dell’intensità delle pratiche agronomiche in agricoltura.

Agricoltura biologica: tutti i dettagli del bando della Regione Lazio

Nell’ambito di politiche atte a una maggiore sostenibilità dell’ambiente, l’Avviso è rivolto agli agricoltori attivi, associazioni di agricoltori/associazioni miste di agricoltori attivi.

Le tipologie d’intervento previste sono le seguenti:

–          conversione a pratiche e metodi di agricoltura biologica

–          mantenimento di pratiche e metodi di agricoltura biologica

Come presentare la domanda? La richiesta di sostegno/pagamento per l’accesso al regime di aiuto deve essere presentata utilizzando l’apposita modulistica predisposta dall’Organismo Pagatore Nazionale (AGEA) utilizzando le funzionalità presenti nell’ambito del portale SIAN.

Qual è la scadenza? Le domande devono essere presentate entro il 15 maggio 2018 (oppure l’11 giugno 2018 con penalità). In caso di eventuali proroghe, da parte delle Autorità comunitarie e/o nazionali, dei termini sopra richiamati, dette scadenze si intendono automaticamente aggiornate.

Per tutte le informazioni visitate il sito della Regione Lazio.

artigianato digitale