Pardo e Ghisleri analizzano le opinioni degli italiani in ‘Ti sembra normale?’

'Ti sembra normale?': tutti i sabati alle 14 su Rai2 i sondaggi mettono in luce vizi e virtù degli intervistati.
- - Ultimo aggiornamento
loading

I sondaggi sono un tema che riscuote sempre grande successo, sia quando riguardano il mondo politico che quando affondano nel più variegato panorama di usi, costumi e abitudini degli italiani. Ne sa qualcosa Alessadra Ghisleri, direttrice dell’istituto di ricerca EuroMedia Research, da sempre protagonista nei talk show politici soprattutto sotto elezioni.

LEGGI ANCHE – ‘Ossi di Seppia’, esercizi di memoria su RaiPlay

Euromedia Research e i suoi sondaggi sono protagonisti però anche nel game show condotto da Pierluigi Pardo su Rai2, Ti sembra normale?, in onda il sabato alle 14. Nella scorsa puntata sono emerse alcune curiose opinioni degli italiani, che -come sempre quando si tratta di sondaggi- a volte stupiscono e a volte meno (i sondaggi sono realizzati con tecnica CAWI su un campione prestratificato di 1000 casi).

Ti sembra normale?: il direttore o la direttrice?

Ad esempio, a quanto pare il 60% degli italiani definirebbe Alessandra Ghisleri il direttore e non la direttrice di EuroMedia Research. È questa la percentuale di intervistati infatti che si dice contraria a declinare il nome delle cariche al femminile quando è una donna ad occuparle (molto alta anche la quota delle donne che preferisce il maschile, il 59%). Un tema piuttosto attuale, vista la decisione di Giorgia Meloni, prima donna nella storia italiana ad occupare la carica di premier, di farsi appunto chiamare Il Presidente e non La Presidente.

Solo il 39%, leggiamo nella nota stampa, applica la distinzione femminile e maschile contro un 61% che non la fa mai, con una percentuale di No molto alta anche tra le donne, ben il 59%, con picchi del 62% nella fascia d’età tra 18-24 e del 65% nella fascia over 65. Distinzione che anche a livello territoriale presenta delle differenze di applicazione: se nell’Italia del Nord il 40,6% usa la declinazione al femminile contro un 59,4% che non lo fa, nel Centro Italia e nel Sud Italia le percentuali sono rispettivamente SI 37% e 38,9% NO 60,7% e 61,1%.

Interessanti anche le tendenze nel mondo della cucina. A fronte di un 73,5% che non fa la spesa giorno per giorno, il 70% del campione intervistato non ci pensa proprio a buttare via e a non consumare cibi scaduti da poco tempo e in questo si trovano piuttosto allineati uomini e donne (72% donne e 67,5% uomini) Nord, Centro e Sud Italia (75,05%, 67,5%, 65,3%).

Ogni sabato alle ore 14 su Rai 2, nel programma Ti sembra normale? i sondaggi di EuroMedia Research restituiscono allo spettatore una fotografia degli italiani a volte inaspettata e curiosa, a volte probatoria di una percezione già condivisa, a volte decisamente lontana dalla narrazione comune.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!