‘Food Wizards’, Luisa Ranieri e il cartone animato che parla di cibo e benessere ai bambini

Parlare di corretta alimentazione e buon cibo attraverso un cartone animato: è la missione di 'Food Wizards', come racconta Luisa Ranieri.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Un cartone animato per parlare ai bambini di alimentazione e benessere: si tratta di Food Wizards, che vede il coinvolgimento di Luisa Ranieri.

Un progetto (prodotto da Rai Kids, Zocotoco srl e Mad Entertainment in associazione con Rai Com e con Prima Shape) nato nel 2014 – come ha raccontato la Ranieri durante la nostra intervista – dall’incontro con la Dottoressa Sara Farnetti, esperta di medicina funzionale.

«Food Wizards nasce dall’incontro con Sara Farnetti nel lontano 2014. Nasce da un’amicizia, dalla voglia di una mamma di cercare una soluzione alimentare per la propria figlia, dai consigli che mi ha dato Sara Farnetti. – racconta ai nostri microfoni Luisa Ranieri – Poi Sara ha avuto la brillante idea di lanciarmi una sfida. Sai, bisognerebbe agire sui genitori per agire sull’alimentazione dei propri figli facendo magari un cartone animato perché l’immagine funziona. Bisognerebbe fare come braccio di ferro con gli spinaci perché i bambini mangiavano gli spinaci perché si sentivano forti. Bisognerebbe fare un’operazione di questo genere. Io ci ho riflettuto, poco devo dire, e subito dopo le ho detto Beh facciamo un cartone animato. Da lì siamo partite».

LEGGI ANCHE: ‘Zootropolis+’, sei corti da non perdere sul mondo «ricchissimo» di ‘Zootropolis’

Così sono nati 26 episodi da undici minuti ciascuno, che tutti i giorni – a partire da lunedì 14 novembre – saranno disponibili con un doppio appuntamento su RaiYoyo, uno alle 14.30 e uno alle 19.10.

«Io e Luisa abbiamo cercato di trovare un punto d’incontro tra quello che poteva essere il mio rigore scientifico, perché credo profondamente che la medicina debba essere precisa e bisogna generalizzare quanto serve, e artisti come Luisa e Luca che invece sanno bene che il divertimento è fondamentale. – spiega la Dottoressa Sara Farnetti – E penso che sia proprio questa la forza, cercare di trovare una chiave divertente, accattivante, la grafica giusta, il linguaggio giusto per raccontare un tema che è quello della salute. Non è proprio semplice da raccontare ad un bambino, perché di questo stiamo parlando. Di come guadagnare salute e non solo di come tutelarla, di come prevenire le malattie, che sono le malattie del secolo. Quindi siamo partiti da questo, da come il cibo funziona nel nostro corpo, e da quali scelte possiamo mettere in atto noi attraverso la contaminazione di un cartone che arriva al bambino e che arriva al genitore. Per iniziare ogni giorno a mettere da parte questo patrimonio di longevità e conservare la giovinezza cellulare».

Un progetto che potrebbe sembrare ambizioso. Così come pensare che un cartone possa essere capace di veicolare un tale messaggio. Ma è proprio grazie alla visione di due artisti come Luca Zingaretti e Luisa Ranieri, sottolinea la dottoressa Farnetti, che è stato possibile farlo.

«È proprio questo quello che stiamo raccontando con questo cartone: come funziona il cibo nel nostro corpo, l’idea che il nostro corpo funzioni rispetto al cibo e l’idea soprattutto che il cibo possa guarire qualsiasi disturbo. Il cibo può essere determinante per la nostra salute e lo vogliamo raccontare ai bambini piccoli. Quindi necessariamente dobbiamo usare l’immagine, il suono i testi. Questo penso sia stato il giusto compromesso e l’occasione che stiamo sfruttando di esserci incontrati».

Dott.ssa Sara Farnetti

Food Wizards: i supereroi sono tre ragazzini

Sono tre ragazzini gli eroi di Food Wizards: Ginny, la leader, e i suoi inseparabili amici Ham e Pc sempre in cerca di nuove avventura in una città che è un po’ troppo tranquilla per loro. Un giorno Ginny trovato il suo misterioso nonno Essen, che non aveva mai conosciuto. Nonno Essen custodisce un segreto: è l’ultimo dei Food Wizards ovvero i magici guerrieri che salvano il mondo a colpi di cibo! Ma oltre a lui sono tornati i Toxins, i mostri del metabolismo che si riproducono negli organismi delle persone quando non seguono una corretta alimentazione. Nonno Essen ha bisogno di aiuto e saranno proprio Ginny e i suoi amici ad aiutarlo trasformandosi nei suoi guerrieri: entrando nel corpo umano combatteranno i Toxins a colpi di alimenti giusti abbinati nel modo corretto.

Crediti foto: ufficio stampa Rai Kids

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!