‘Ex On The Beach Italia’, intervista a Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser

Dal 30 novembre, in esclusiva su Paramount+, è disponibile la quarta stagione di ‘Ex On The Beach Italia’ condotta da Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser. La nostra intervista.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È tempo di preparare le valigie e partire per la Colombia. È qui, sull’isola di Tierra al largo della costa di Cartagena de Indias, che quattro ragazze e altrettanti ragazzi (più i rispettivi ex a sorpresa) sono protagonisti della nuova stagione di Ex On The Beach Italia. La versione tricolore del franchise di MTV, prodotta da Fremantle, arriva in esclusiva dal 30 novembre su Paramount+, ogni mercoledì con due nuovi episodi a settimana.

Confermatissima alla conduzione la coppia formata da Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, che per il terzo anno ha il compito di narrare le imprese dei concorrenti. “Il pubblico deve aspettarsi tutto il peggio! Il peggio del peggio di tutte le edizioni o il meglio del peggio!”, ci avvertono subito sorridendo Cecilia e Ignazio.

“Ecco sì, il meglio del peggio di tutte le edizioni è rinchiuso in questa quarta stagione”. Da voi o dai concorrenti, rilanciamo? “Da tutti (ridono, ndr). Dobbiamo dire, però, che essendo la terza stagione che conduciamo siamo diventati molto più bravi o almeno siamo maturati molto. Loro un po’ meno, anche perché i concorrenti vengono proprio cercati un po’ più immaturi. Sarà una grande edizione, tenetevi pronti”.

LEGGI ANCHE: — Helen Mirren e Harrison Ford in ‘1923’, su Paramount+

Locandina Ex on the beach italia
Locandina da Ufficio Stampa Paramount+

“Quello che ci diverte in questo format, come in poi in tutte le cose, sono proprio le persone che partecipano”, ci spiega Ignazio Moser. “Ogni anno davvero la produzione si sforza di trovare concorrenti che siano veramente all’altezza di quest’esperienza (e non è facile esserlo!; sorride, ndr). “E sotto questo punto di vista sono riusciti anche meglio degli altri anni. Sarà un cast molto variegato, veramente costruito ad hoc per quest’esperienza in terra colombiana”.

Gli ingredienti di un format vincente

“Vedere i concorrenti divertirsi fa divertire tanto anche noi”, prosegue la coppia raccontando il proprio coinvolgimento nel progetto. “Poi c’è la loro voglia di farsi vedere, di mettersi in gioco anzi proprio di mettersi a nudo. A Ex On The Beach ragazze e ragazze si mettono veramente a nudo in tutti i sensi! È un programma che permette di uscire un po’ dai canoni della tv italiana e anche per questo, secondo me, piace molto al pubblico. Fa vedere le cose senza tanti filtri, è il suo punto di forza”.

“Per quanto riguarda certi comportamenti – prosegue poi Moser – vediamo un una certa ripetizione nella non ripetizione. Nel senso che ognuno dei concorrenti, quando inizia a confrontarsi con quello che succede, può anche dire che non gli interessa nulla ma alla fine ci casca. Così, c’è quello che diventa geloso, quello che impazzisce, quella che spacca tutto. Questi momenti si ritrovano sempre, per cui dico che c’è una ripetizione. Poi, ovviamente, sono personaggi talmente stravaganti che riescono a sorprenderti anche quando credi di aver visto tutto!”.

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser a Ex On The Beach Italia: «Tenetevi pronti a tutto, senza filtri»

Proprio alla luce dei tre anni alla conduzione, ci deve essere per forza qualcosa che Cecilia e Ignazio hanno imparato dallo show, un passo falso che come coppia non farebbero mail. “Se c’è una cosa che abbiamo imparato da Ex on the Beach è non andare mai Ex on the Beach! Nel senso che in queste edizioni non abbiamo mai visto una coppia che realmente è tornata insieme. Quindi noi, anche se ci dovessimo mai lasciare, come terapia di coppia non tenteremmo mai la via di Ex on the Beach. Succede che dopo aver lasciato il partner, quando lo si vede in compagnia di qualcun altro, si impazzisce e si diventa dei demoni gelosissimi. Quindi, ecco, non lo faremmo mai. Se si chiude una pagina, resta chiusa”.

La vacanza ideale di Cecilia e Ignazio

A far apprezzare il programma è anche la location, con i suoi panorami che si lasciano contemplare anche dal divano di casa. “Ricordo con piacere tutte le vacanze che ho fatto da piccolina”, commenta Cecilia Rodriguez. “Però devo dire che ho nel cuore un safari in Africa che abbiamo fatto io e Ignazio, quello è stato uno dei viaggi più belli che abbiamo fatto.

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser
Foto da Ufficio Stampa Paramount+

“Per quanto riguarda la mia vacanza ideale”, dice Chechu, “io sono abituata ad andare in queste spiagge dell’Argentina dove non c’è niente, sono molto rustiche ma per me sono il posto perfetto dove riesci a rilassarti per davvero”. Diverso, invece, il concetto di vacanza per Ignazio Moser, che cerca anche il divertimento”.

“Beh, Cecilia riesce a stare giornate intere, settimane e mesi se possibile, a far niente sulla spiaggia; io no. Sono molto iperattivo, quindi mi piacciono magari delle vacanze più interattive in cui si possa anche fare qualcosa e magari scoprire cose nuove. È il motivo per cui sulla scelta delle mete di vacanza non è che andiamo sempre d’accordo ma abbiamo trovato il giusto compromesso”.

“Considera che quando andiamo in vacanza in montagna in inverno, io vado a sciare la mattina presto e quando rientro per mezzogiorno in albergo di solito la signorina qua dorme ancora…”, sorridono. “Il nostro equilibrio in questo caso – conclude Cecilia – è che lui va e io rimango a dormire. Così nessuno si fa male”.

Foto da Ufficio Stampa Paramount+

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!