Viggo Mortensen, divo schivo di Hollywood

L'iconico Aragorn de Il Signore degli Anelli arriva sulla soglia dei 60 anni, tra nomination e riconoscimenti, senza mai strafare
- - Ultimo aggiornamento
loading

Per alcuni è e resterà sempre Aragorn, il guerriero senza macchia della saga de Il Signore degli Anelli.

Ma Viggo Mortensen è molto più del personaggio – seppur iconico – della saga cinematografica di Peter Jackson. Il 20 ottobre l’attore compie 59 anni: manca poco alla soglia dei sessanta e l’occasione è ghiotta per ripassare i momenti più salienti della sua carriera, da Il Signore degli Anelli (appunto) a I due volti di gennaio di David Cronenberg.

Viggo Mortensen, la nostra intervista per Captain Fantastic

Al di là del cinema, tuttavia, Viggo si è sempre distinto per il carattere sfuggente e poco hollywoodiano: occasionalmente, si diletta con la poesia, la fotografia e la musica e poche volte vi sarà capitato di trovarlo al centro di chiacchiere e serate ‘pazze’. Anzi, Viggo sceglie con cura i propri progetti cinematografici, senza paura di sparire ogni tanto dalle scene, se serve. Vi sarà capitato di riconoscerlo in Captain Fantastic, A Dangerous Method o Jauja, tra i suoi film più recenti, o di vederlo agli eventi che contano, come gli Oscar (ha ricevuto nella sua carriera due nomination, nel 2008 e nel 2017). I riconoscimenti non mancano, ma Viggo resta schivo: un vero divo, come ormai – ahinoi – se ne vedono pochi in giro…