The Irishman, accordo tra Netflix e Scorsese: tutte le info sul gangster movie con Robert De Niro Foto - Video

Martin Scorsese torna a dirigere Robert De Niro, dopo i fasti di Taxi Driver e Toro Scatenato: il sodalizio fra […]

Martin Scorsese torna a dirigere Robert De Niro, dopo i fasti di Taxi Driver e Toro Scatenato: il sodalizio fra i due artisti si ricompone per 'The Irishman', il film sulla mafia che Netflix ha deciso di finanziare rendendone così possibile la realizzazione.

Le riprese dovrebbero iniziare nel 2017, verso la fine dell'anno: il cast sarebbe a dir poco stellare, visto che accanto a De Niro ci saranno Al Pacino, Joe Pesci, Harvey Keitel e Bobby Cannavale.

Al Pacino dovrebbe interpretare il sindacalista Jimmy Hoffa, ucciso dal sicario della mafia Frank Sheeran, detto l'Irlandese, che avrà invece il volto di De Niro. Il film si basa infatti sul libro 'I Heard You Paint Houses', di Charles Brandt, nel quale Sheeran ammette di aver ucciso Hoffa, scomparso il 30 luglio 1975 e mai più ritrovato. Il titolo del libro evoca lo slang delle bande criminali, che per "dipingere le pareti" intende schizzarle di sangue, dunque uccidere qualcuno.

Come spesso accade a Scorsese, la genesi di questo film è problematica soprattutto per problemi economici: si parla della sua realizzazione fin dal 2008, ma solo adesso il progetto inizia a diventare tangibile grazie all'appoggio di Netflix. Il film costa 100 milioni di dollari: pesano molto gli ingaggi delle star ma anche gli effetti speciali. De Niro, Al Pacino e Joe Pesci infatti dovranno essere notevolmente ringiovaniti per affrontare le varie fasi del film.

Tutto considerato, The Irishman potrebbe vedere la luce nel tardo 2018 o nei primi mesi del 2019: sbilanciarsi su una data è difficile, mentre è certo che verrà distribuito da Netflix che ha acquistato i diritti per tutto il mondo.

Guarda la photogallery
+1
+1

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: mi piace il Britpop, la televisione, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!