The Founder, il dietro le quinte del film che in pochi conoscono

Rai 1 propone in prima serata 'The Founder' film che racconta la vera storia di Ray Kroc e della nascita della catena di Fast Food più famosa
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nel 2016 usciva nella sale cinematografiche The Founder, film diretto da John Lee Hancock con Michael Keaton, Nick Offerman e John Carroll Lynch. Una pellicola molto interessante che racconta com’è nata la celebre catena di fast food conosciuta in tutto il mondo, il McDonald’s.

The Founder, il dietro le quinte del film che in pochi conoscono

LEGGI ANCHE:– Da Jobs a The Founder, il sogno americano nel cinema

Michael Keaton è Ray Kroc un venditore di frullatori che fiuta l’affare nel chiosco di hamburger dei fratelli Mc Donald. Ray chiederà agli sprovveduti fratelli McDonald di dargli retta, di esportare il loro marchio, “per il bene dell’America”. Ma i due fratelli non inizialmente non sono certi che un’espansione sia un bene per loro. Ray però è disposto a tutto per entrare in possesso del marchio ed espanderlo.

Forse non tutti sanno che, il ruolo di Ray Kroc fu proposto a Tom Hanks che però rifiutò. Fu così chiamato Michael Keaton che prese anche lezioni di piano quando seppe che il vero Kroc suonava il pianoforte. Hanks e Keaton si erano già trovati in una situazione simile in occasione di ‘Philadelphia’ straordinario film del 1993. Quello volta fu Keaton a rinunciare alla parte in favore di Hanks che grazie al ruolo di Andrew “Andy” Beckett vinse il suo primo Oscar.

Il regista John Lee Hancock prima di accettare l’incarico rifiutò per ben due volte la regia del film. Cambiò idea dopo aver letto la sceneggiatura.

La regia del film era stata proposta anche ai fratelli Cohen che adorarono la sceneggiatura. Purtroppo però dovettero rinunciarvi perché sarebbe coinciso con le riprese di ‘Ave, Cesare!’

Michaela Keaton notò che la troupe era esausta, così alla fine di una lunga giornata di riprese, affittò due camioncini di gelati.

@ufficio stampa Videa