Ouija l’origine del male: clip in esclusiva dell’atteso prequel Foto - Video

Ouija l'origine del male: clip in esclusiva dell'atteso prequel Se siete amanti del genere horror, questo è il film che […]

Ouija l'origine del male: clip in esclusiva dell'atteso prequel

Se siete amanti del genere horror, questo è il film che fa per voi e sarà perfetto per trascorre un Halloween da brividi. Nelle sale cinematografiche dal 27 ottobre arriva Ouija l'origine del male, il nuovo capitolo della saga che nel 2014 ha terrorizzato il mondo. Scritto e diretto da Mike Flanagan (già regista di Oculus il riflesso del male e Somnia e Il Terrore del silenzio) il film vede nel cast Henry Thomas, Elizabeth Reaser (la Esme di Twilight), Doug Jones (il Silver Surfer de I Fantastici 4 e il Ciambellano e l'Angelo della Morte in Hellboy – The Golden Army), Parker Mack, Kate Siegel e Sam Anderson. Vi proponiamo una clip in esclusiva che vede protagonista l'attrice rivelazione Lulu Wilson.

Ouija – La storia della tavola parlante

A partire dalla metà del 1800, diversi congegni furono utilizzati allo scopo di comunicare con i defunti. Cavalcando l’onda del momento, l’imprenditore Charles Kennard e l’avvocato Elijah Bond fondarono la Kennard Novelty Company allo scopo di produrre e vendere queste “tavole parlanti.”

Secondo la leggenda, i fondatori della società chiesero alla tavola come avrebbero dovuto chiamarla, e questa rispose indicando le lettere “O-U-I-J-A.”  Quando le chiesero cosa significasse, la tavola indicò le lettere “B-U-O-N-A  F-O-R-T-U-N-A-.”

Kennard e Bond lasciarono la società all’inizio del 1900, e William Fuld, uno dei primi impiegati della società e azionista, assunse il commando e continuò a produrre le tavole Ouija. La popolarità del gioco continuò a crescere, fino a quando, nel 1920, Norman Rockwell arrivò a mettere un uomo e una donna con una tavola Ouija sulle ginocchia sulla copertina del Saturday Evening Post.

Dopo la morte di Fuld, nel 1927, i figli assunsero il comando della produzione del gioco, fino al 1966 quando la società Fuld vendette la proprietà della tavola Ouija alla Parker Brothers, che iniziò a produrre il gioco come lo conosciamo oggi. Nel 199, la Hasbro acquistò la Parker Brothers e, ancora oggi, continua a produrre il gioco per le nuove generazioni di appassionati della tavola Ouija, sempre più desiderosi di vivere il mistero di questa ‘tavola parlante’.

Ouija l'origine del male – Sinossi

Non è mai stato solo un gioco. Ouija – L’origine del male invita il pubblico a scoprire ancora una volta la tradizione della tavola degli spiriti con una nuova e terrificante storia che fa da seguito al thriller di grande successo del 2014. Nella Los Angeles del 1965, una madre vedova e le sue due figlie introducono un nuovo trucco alle loro consuete frodi spiritiche per ravvivare l’attività di famiglia, finendo per attirare senza volerlo un autentico spirito maligno nella propria casa. Quando la figlia più giovane viene posseduta dall’implacabile entità, questa piccola famiglia dovrà fare i conti con paure inimmaginabili per poterla salvare e rispedire il suo possessore nell’aldilà.

Guarda la photogallery
Ouija l'origine del male dal 27 ottobre al cinema
Ouija l'origine del male: nel cast anche la Esme di Twilight
Ouija - La storia della tavola parlante
Ouija: la vera storia della tavola parlante
+10

Redazione

Redazione Funweek, il desk che ogni giorno gestisce notizie della testata

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!