Oscar 2020: miglior film straniero. Chi rappresenterà l’Italia?

Video
Entro il 1°ottobre l'Anica dovrà decreterà quale sarà il film italiano che potrebbe entrare nella short list degli Oscar 2020 come miglior film straniero per rappresentare l'Italia.
-
loading

Sono stati resi noti i titoli dei film italiani che si contenderanno la possibilità di rappresentare il proprio paese agli Oscar 2020 come miglior film straniero. Rispetto allo scorso anno in cui la lista era composta da 21 titoli, quest’anno il compito dell’Anica sarà quello di scegliere il film italiano tra 5 titoli.

Oscar 2020: miglior film straniero. Chi rappresenterà l’Italia?

La selezione è avvenuta tra tutti i film usciti tra il 1° ottobre 2018 e il 30 settembre 2019. Un compito difficile quello di Anica, che entro il 1° ottobre 2019 dovrà decretare quale dei 5 titoli possa giocarsi la possibilità di entrare nella cinquina finale agli Oscar 2020 come Miglior Film Straniero. Per saperlo dovremo aspettare il 13 gennaio quando l’Academy renderà note tutte le nomination.

I 5 titoli che concorrono per rappresentare l’Italia agli Oscar 2020:

‘Il primo re’ di Matteo Rovere
l film di Matteo Rovere racconta la nascita di Roma rivisitando il mito di Romolo e Remo, interpretati da Alessio Lapice e Alessandro Borghi. Il film recitato in protolatino, ha vinto tre Nastri d’Argento.

‘Il traditore’ di Marco Bellocchio
Il Traditore di Marco Bellocchio è stato accolto calorosamente all’ultimo Festival di Cannes dove è stato presentato in Concorso. Con Pierfrancesco Favino nei panni del mafioso reo confesso Tommaso Buscetta, il film ha vinto ben 7 Nastri d’Argento.

‘Il vizio della speranza’ di Edoardo De Angelis  
Edoardo De Angelis con ‘Il vizio della speranza’, ha vinto il premio del pubblico BNL alla Festa del Cinema di Roma 2018. La pellicola racconta la lotta di una ragazza per una vita diversa. Un racconto di dolore, di emarginazione nella cornice di Castel Volturno, perfetta terra di confine. (Qui la nostra intervista)

‘La paranza dei bambini’
 di Claudio Giovannesi
Orso d’argento a Berlino per il film di Claudio Giovannesi, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Roberto Saviano

‘Martin Eden’
 di Pietro Marcello
Infine ‘Martin Eden’, di Pietro Marcello reduce del fresco successo alla Mostra di Venezia dove il protagonista del film Luca Marinelli si è aggiudicato la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile. Non solo. Il film è stato accolto con calore anche al Toronto Film Festival dove ha vinto il platform prize. (qui la nostra intervista)

crediti foto@kikapress