‘Il Nostro Tempo’ il nuovo corto di Veronica Spedicati in Concorso alla SIC 2019 Video

Verrà presentato alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia 'Il nostro tempo' il nuovo cortometraggio di Veronica Spedicati.

Verrà presentato in Concorso alla 34ª Settimana Internazionale della Critica di Venezia ‘Il nostro tempo’ il nuovo cortometraggio di Veronica Spedicati.
Dopo aver preso parte alla scorsa edizione di Alice Nella Città con il corto ‘Il giorno della Patata‘, Veronica torna a farsi notare con un nuovo ed interessante lavoro.

Leggi anche:– Alessandra Mastronardi madrina di Venezia 76

‘Il Nostro Tempo’ il corto in Concorso alla SIC 2019

Il nostro tempo, il nuovo corto racconta la storia di una bambina di nove anni e di suo padre. Lei vorrebbe godersi gli ultimi giorni d’estate giocando sulla spiaggia con i suoi amici, invece suo padre Donato la costringe a rimanere a casa per aiutare con le faccende domestiche. Sembra esserci una distanza incolmabile tra i due, ma la scoperta che anche sui padre ha delle fragilità, restituirà valore al loro tempo insieme.

Chi è Veronica Spedicati

Veronica Spedicati (1992) si laurea presso il Dams di Roma Tre con una tesi sperimentale sul Cinema realizzato dalle persone sorde e nel 2013 vince una borsa di studio presso il dipartimento Remap della UCLA di Los Angeles. Nel 2015 gira il documentario La prima, incentrato sulla storia di una ragazza non udente. Dopo aver lavorato come videomaker e su diversi set come assistente alla regia, viene ammessa al triennio 2016-2018 presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Nel 2018 il suo cortometraggio Il giorno della Patata viene selezionato in concorso al Festival di Roma nella sezione Alice nella Città.

crediti foto@ufficio stampa del film

Chiara Ferragni senza filtri

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!