L’uomo fedele, Louis Garrel e Laetitia Casta: ‘E’ stato facile stare insieme’ Foto - Video

L'uomo fedele è il secondo film da regista per Louis Garrel che qui dirige la sua campagna di vita: Laetitia Casta. Lavorare insieme sul set è stato facile per i due attori: "Lui ha avuto un'attrice a disposizione per provare le scene - scherza Laetitia Casta - Self Service!".
Secondo lavoro da regista per Louis Garrel  che torna dietro al macchina da presa per ‘L’uomo fedele’, commedia romantica e divertente sui rapporti interpersonali. Arriverà nelle sale cinematografiche italiane dall’11 aprile distribuito da Europictures e al fianco di Garrel troviamo Laetitia Casta e Lily Rose Depp.

L’uomo fedele, Louis Garrel e Laetitia Casta: ‘E’ stato facile stare insieme’

Ne L’uomo fedele, Louis Garrel si troverà a dover scegliere tra Marianne (Laetitia Casta), l’amore della sua vita e quello della giovane Eve (interpretata da Lily Rose Depp).
Con ironia Garrel, che firma anche la sceneggiatura del film insieme al premio Oscar Jean-Claude Carrière, indaga le dinamiche dell’amore tra gelosie e seduzioni.
Abbiamo incontrato a Roma Louis Garrel e Laetitia Casta, compagni nella vita e per la prima volta anche compagni sul set. Notoriamente schivi e riservati per quanto riguarda la loro vita privata, questa bellissima coppia si è dimostrata molto disponibile con noi e ci ha raccontato come sia stato tutto sommato facile condividere il set.
“Lui ha avuto un’attrice a disposizione per provare le scene – scherza Laetitia Casta – Self Service!”.
Mentre Garrel sottolinea come sia stato facile lasciare fuori dal set la propria quotidianità: “eravamo in 30 persone sul set”.
“Quando fai un film, le persone che lavorano con te diventano la tua famiglia. – prosegue Garrel – Forse la cosa difficile, è stata quella di cercare di non parlare sempre del film”.
La storia de ‘L’uomo Fedele’ si dipana grazie anche all’utilizzo delle voci fuori campo dei tre protagonisti che narrano le vicende secondo il loro punto di vista. Un espediente che in questo caso permette di sospendere il giudizio su ciascun protagonista che sia ‘vittima’ o ‘carnefice’. Una scelta dettata in primis dall’amor che Garrel ha per le voci fuori campo.
“Innanzi tutto le voci fuori campo mi piacciono molto proprio in generale come dispositivo cinematografiche. Le ho sempre amate molto.E poi permettono di fare delle ellissi, dei cambiamenti molto più repentini. con una frase puoi raccontare quello che altrimenti dovresti raccontare in 3-4 scene. Avere tre voci fuori campo differenti, permetteva di fare avanti e indietro tra quello che dicono i personaggi e quello che sentono veramente”.
Nel film ad un certo punto il personaggio di Garrel, si rende conto che parlare con i bambini relazionarsi con loro è difficilissimo: ‘Non so come parlare con i bambini. Se gli parli da adulti non va bene, se li parli da bambini non va bene’. Da genitori, quale metodo quale linguaggio hanno deciso di adottare con i propri figli?
“E’ un gioco di manipolazione reciproca. E’ come un gioco di scacchi.” ci racconta Louis Garrel e Laetitia Casta aggiunge:
“Ho l’impressione che siano loro a educarti. Ogni bambino ha un senso della vita incredibile, perché non hanno filtri. Non hanno quella protezione e quelle convenzioni sociali che hanno gli adulti. Sono molto diretti all’inizio, hanno questo modo di relazionarsi molto libero ma che può essere  terribile, perché ti possono distruggere in un momento. A volte li trovo un po’ reazionari!”
Vi lasciamo all’intervista integrale per ‘L’uomo fedele’ a Louis Garrel e Laetitia Casta ricordandovi che l’appuntamento con loro è al cinema dall’11 aprile.

Louis Garrel e Laetitia Casta in ‘L’uomo fedele’: sinossi

Otto anni dopo essersi lasciati, Abel (Louis Garrel) e Marianne (Laetitia Casta) si ritrovano al funerale di Paul, il miglior amico di lui. Questo tragico evento si rivela in realtà di buon auspicio: Abel e Marianne tornano insieme. Così facendo, però, suscitano la gelosia di Joseph, il figlio di Marianne, e soprattutto di Eve (Lily-Rose Depp), la sorella di Paul da sempre segretamente innamorata di Abel.
crediti foto@ Ufficio stampa ManzoPiccirillo
Wonder Park
Guarda la photogallery
L'uomo fedele: Louis Garrel dirige Laetitia Casta e Lily Rose Depp
L'uomo fedele: Laetitia Casta è Marianne
Louis Garrel e Laetitia Casta: insieme nella vita e sul set de L'uomo fedele
L'uomo fedele: Louis Garrel e Laetitia Casta. 'Parlare ai bambini è come un gioco di scacchi'

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!