La vita è bella, che fine ha fatto il bambino del film? Ecco cosa fa oggi

Foto
Ne 'La vita è bella' interpretava il bambino di Roberto Benigni, poi ha recitato al fianco di Russell Crowe. Cosa fa oggi Giorgio Cantarini?
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sono passati 23 anni da quando ‘La Vita è bella’ ha conquistato il cuore di tutti arrivando sul grande schermo. Un film indimenticabile toccante e commovente, che vinse tre premi Oscar (Miglior Film straniero, Miglior Attore Protagonista e Miglior Colonna Sonora).

La vita è bella, che fine ha fatto il bambino del film? Ecco cosa fa oggi

Leggi anche:– Stasera in tv ‘La vita è bella’ su Canale 5: retroscena su Massimo Troisi che in pochi conoscono

Al fianco di Roberto Benigni oltre alla moglie Nicoletta Braschi, faceva il suo debutto sulla scena il piccolo Giorgio Cantarini. All’epoca aveva solo 5 anni e il suo sguardo incantata e intenso entrò nel cuore di tutti. Ma che fine ha fatto il piccolo Giosuè del film?

Oggi ha 27 anni e vive a New York dove continua a fare l’attore. La sua passione per la recitazione non nacque su quel set da Oscar né su quello del ‘Gladiatore‘, in cui interpretava il figlio di Russell Crowe. Qualcosa scattò alla fine del liceo: “Capii che mi piaceva stare sul set e che quella era la mia vita”.

Come racconta in un’intervista al Corriere, fino ai 18 anni Giorgio sognava di fare il calciatore; poi grazie ad un cortometraggio che realizzò prese 10 in greco e la molla scattò. Ma le cose non sono state facili.

Nel 2014 si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, ma le porte del cinema non si sono spalancate subito.

“I casting director mi conoscevano – racconta Giorgio nell’intervista – ma avevano sempre l’idea di me piccolo. E io cerco di evitare il mainstream e di fare provini solo per lavori di qualità. Ho avuto un piccolo ruolo in “Lamborghini The Legend” di Bobby Moresco, con Antonio Banderas e Alec Baldwin, ed è stato bello tornare su un grande set in costume. Col mio amico Miguel Angel Gobbo Diaz, ho portato in teatro “Il Calapranzi” di Harold Pinter”.

Giorgio, fratello minore di Lorenzo chitarrista dei Dear Jack, non ha perso la passione e l’amore per la recitazione e per seguirla si è spostato a New York dove vive. L’ultimo progetto che lo vede protagonista è il cortometraggio ‘Kites of War’ di Michele Diomà che si apre proprio con quegli occhi brillanti e quello sguardo intenso che abbiamo conosciuto per la prima volta 23 anni fa.

Crediti foto@Kikapress

Guarda la photogallery
23 anni fa arrivava al cinema 'La vita è bella' di Roberto Benigni
Che fine a fatto il piccolo Giosuè (Giorgio Cantarini) del film?
Dopo Benigni, recitò con Russell Crowe ma il suo sogno era fare il calciatore
Dopo il diploma al Centro Sperimentale di Roma la strada non è stata facile
+1