Johnny Depp si fa giustizia da sé: sospetta di un uomo sul set e dà il via a un’indagine

Foto
Aver interpretato vari detective e poliziotti nei film deve essere stato utile per Johnny Depp che ha sfruttato i ruoli interpretati per sventare un vero […]
-
loading

Aver interpretato vari detective e poliziotti nei film deve essere stato utile per Johnny Depp che ha sfruttato i ruoli interpretati per sventare un vero crimine.

NEL NUOVO FILM E' IRRICONOSCIBILE

Sul set de I pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare, Depp si era insospettito per i movimenti e il comportamento di un uomo della troupe, l'addetto alle roulotte Kevin Thomas Roy. Ora nuove indagini hanno portato allo scoperto che l'uomo in effetti riprendeva con telecamere nascoste quanto succedeva nelle aree private dei set.

 

La moglie di Roy ha trovato di recente sul computer del marito molte immagini private che ritraevano varie star di Hollywood nei momenti privati all'interno delle roulotte sui set. Per questo ora l'uomo è stato arrestato e verrà processato.

I sospetti sono nati proprio grazie a Johnny Depp che, dopo aver osservato i movimenti di Roy sul luogo di lavoro, aveva chiesto che la sicurezza facesse un'indagine sulle proprietà dell'uomo. Da lì sono iniziati i sospetti che hanno portato poi all'amara scoperta sul computer dell'uomo.

Da quanto si sa sono stati trovati filmati con varie attrici come Penelope Cruz, Amber Heard e Scarlett Johansson riprese da Roy nei vari impieghi sui set delle pellicole. Ora per l'uomo si prospetta un periodo in carcere.

Guarda la photogallery
Johnny Depp si fa giustizia da sé: sospetta di un uomo sul set e dà il via a un’indagine
Johnny Depp si fa giustizia da sé: sospetta di un uomo sul set e dà il via a un’indagine
Johnny Depp si fa giustizia da sé: sospetta di un uomo sul set e dà il via a un’indagine
Johnny Depp si fa giustizia da sé: sospetta di un uomo sul set e dà il via a un’indagine
+1