Ariel avrà il volto di Halle Bailey nel live-action de ‘La Sirenetta’ . Spuntano insulti razzisti Video

Per la prima volta al Disney cambia l'etnia di uno dei suoi protagonisti: nel live-action de 'La Sirenetta' Ariel sarà interpretata dalla diciannovenne Halle Bailey.

La scelta è stata fatta: nel live-action de ‘La Sirenetta’, Ariel avrà il volto e la voce di Halle Bailey. La protagonista del celebre cartone animato della Disney avrà dunque un’etnia diversa da quella del classico originale e questo, purtroppo, ha scatenato reazioni razziste sul web.

Leggi anche:– Il Re Leone in live-action: ecco il primo trailer

Nel live-action de ‘La Sirenetta’, Ariel avrà il volto di Halle Bailey.

Per fortuna, tra quelle voci di puro razzismo e perplessità, se ne levano altre che plaudono questa scelta sottolineando come Bailey sia uno dei più straordinari talenti del panorama internazionale.

Per lei che ha soli 19 anni ha già ottenuto due nomination ai Grammy per il miglior album urban soul (The Kids Are All Right) e come miglior artista emergente, è un sogno che diventa realtà. Così ha commentato la notizia dal suo account Instagram.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

dream come true… 🧜🏽‍♀️🌊 #thelittlemermaid

Un post condiviso da chloe x halle (@chloexhalle) in data:

Dietro la scelta della Bailey, pupilla di Beyoncé per la quale ha aperto i concerti nel tour del 2016 insieme alla sorella Chloe, c’è il regista del live-action de ‘La Sirenetta’ Rob MarshallIl regista di ‘Mary Poppins Returns‘ è stato catturato dalla potenza della voce di Halle Bailey oltre che dal suo cuore e dal suo spirito.

“Dopo una lunga ricerca – ha dichiarato il regista in un comunicato – era chiaro che Halle possedesse quella rara combinazione di spirito, cuore, giovinezza, innocenza e sostanza, più una grandiose voce mentre canta, tutte caratteristiche e qualità necessarie per interpretare questo iconico ruolo.”

Insomma la Disney sceglie per la prima volta di cambiare l’etnia del protagonista di uno dei suo classici nella versione live-action, dimostrando di essere allineata con quella apertura di Hollywood verso una maggiore inclusione.

Nei panni dei fedeli Scuttle (il gabbiano) e Flounder (il pesciolino) troviamo le voci di Awkafina e Jacob Tremblay, mentre la malvagia Ursula potrebbe essere affidata alla carismatica Melissa McCarthy.

crediti foto@kikapress

Il Ritorno di Mary Poppins

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!