Come faccio a sapere se mi hanno impiantato un ricordo artificiale? Speciale Blade Runner 2049 Foto

Come faccio a sapere se mi hanno impiantato un ricordo artificiale? Speciale Blade Runner

Uno dei temi cari a Philip K. Dick è quello della memoria. Quello che ricordiamo è veramente accaduto o è un prodotto della nostra mente? O addirittura della mente di qualcun’altro e impiantato artificialmente nella nostra corteccia celebrale?

In questo, il film sembra essere maggiormente fedele al romanzo, e in generale all’opera Dickiana. Tutti ricorderanno la pellicola Atto di Forza (Total recall di Paul Verhoeven 1990), tratto dal racconto Ricordiamo per voi.

Reale e irreale, due facce della stessa medaglia

La capacità di distinguere ciò che è reale da ciò che è artificiale nella memoria è una delle colonne portanti dell’opera di Dick. L’ispettore K sa di essere un androide. Sa che i ricordi dell’infanzia sono tutti impiantati. Ricordi creati artificialmente da altri per completare l’educazione del suo essere. Ma nonostante questo, per lui, non meno veri. Questo bisogno di ricercare la propria identità attraverso l’esercizio della memoria è forse uno dei temi più affascinanti del film. La discesa negli abissi della mente umanoide, porta lo spettatore a riflettere sulla propria esistenza. Ogni essere umano crede di essere speciale e per tanto vede e legge la propria storia in modo unico e irripetibile. Ecco perché K è sconvolto nello scoprire che i suoi ricordi di bambino sono veri. Il cavallo di legno, oggetto tangibile, unico elemento naturale in un universo sintetico lo atterrisce. All’improvviso si crede speciale, come gli uomini. Questo termine ricorre spesso nei dialoghi del film, e anche qui è dura comprenderne il motivo senza leggere il romanzo. Gli speciali

nel romanzo, sono uomini con un cervello di gallina. Esseri umani rimasti per troppo tempo esposti alle radiazioni e per questo minorati mentalmente. Scarti della società, uomini di serie B ai quali è preclusa l’emigrazione nell’extra spazio. Ecco che di nuovo la Shoah e la seconda guerra mondiale ritorna prepotentemente nell’opera di Dick. Ecco perché l’essere considerati o considerare speciale qualcuno, nel film non è certo un complimento.

 

SPECIALE BLADE RUNNER 2049

  1. Ma Villeneuve sogna pecore elettriche? 
  2. Blade Runner 2049 descrive Los Angeles come una Roma antica ma… del futuro
  3. Che ci fa Cartesio dentro un film di fantascienza?
  4. Come faccio a sapere se mi hanno impiantato un ricordo artificiale?

Tutti gli articoli sul tema Blade Runner 2049

Guarda la photogallery
+4