Il Ritorno di Mary Poppins e la forza dell’immaginazione (Esclusiva) Foto - Video

Diretto dal regista candidato all’Oscar e all’Emmy Rob Marshall, Il Ritorno di Mary Poppins è interpretato da Emily Blunt nel ruolo dell’iconica tata “praticamente perfetta”.

Il Ritorno di Mary Poppins e la forza dell’immaginazione. Blunt: “Importante girare questo film ora”

Diretto dal regista candidato all’Oscar e all’Emmy Rob Marshall e interpretato da Emily Blunt nel ruolo dell’iconica tata “praticamente perfetta”, Il Ritorno di Mary Poppins è ambientato a Londra durante la Grande Depressione degli anni ‘30, ventiquattro anni dopo gli eventi del film originale. Michael Banks lavora nella stessa banca in cui lavorava suo padre e vive ancora al numero 17 di Viale dei Ciliegi con i suoi tre figli Annabel, Georgie e John e la domestica Ellen. Proseguendo la tradizione inaugurata dalla loro madre, Jane Banks combatte per i diritti dei lavoratori e aiuta la famiglia di Michael. Quando la famiglia subisce una perdita personale, Mary Poppins ritorna magicamente nella vita dei Banks e, con l’aiuto di Jack, li aiuta a ritrovare la gioia di vivere e il senso della meraviglia.

Il Re Leone in live action: ecco il trailer

“Mi ha chiamata il regista Rob Marshall e mi ha lasciato un messaggio molto formale in segreteria dicendo di richiamarlo. Mi ha proposto il sequel di Mary Poppins, sono rimasta senza parole”. Così Emily Blunt, in questa featurette in esclusiva, racconta come ha reagito quando le è stato proposto il ruolo di Mary Poppins. “Nessuno avrebbe potuto affrontare quel ruolo splendidamente come Emily Blunt” dichiara il regista. “Lo spirito del film è magnifico, è sul potere dell’immaginazione” aggiunge Meryl Streep, mentre Emily Blunt conclude: “Il film è toccante, per questo è stato importante girare questo film ora”.

Freaky Friday
Guarda la photogallery
Il Ritorno di Mary Poppins
La trama
Emily Blunt e la chiamata di Rob Marshall
Meryl Streep: "Il potere dell'immaginazione"

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!