Golden Globes 2016: i momenti ‘top’ diventati virali

Foto
Non solo premi e ringraziamenti: le cerimonie degli awards sanno essere anche dei momenti di svago per i vip e gli attori troppo spesso costretti […]
-
loading

Non solo premi e ringraziamenti: le cerimonie degli awards sanno essere anche dei momenti di svago per i vip e gli attori troppo spesso costretti in ruoli seri e drammatici.

ECCO TUTTI I VINCITORI

Alla serata dei Golden Globes 2016 si sono viste delle scene molto inusuali che per una volta hanno svelato il lato umano delle star e hanno fatto capire come anche gli attori più pagati siano alla fine persone come tutti.

 

Il tanto atteso premio a Leonardo Di Caprio, che in molti sperano possa fare da preambolo per l'Oscar, non è stato l'unico momento clou della serata che ha visto protagonista l'attore di The Revenant. Di Caprio infatti è stato anche quasi spintonato da Lady Gaga mentre la cantante si alzava per ricevere il suo premio: l'attore di The Wolf of Wall Street si è ritirato spaventato per la botta presa. Inoltre la mitica coppia di Titanic si è riformata quando Di Caprio e Kate Winslet si sono abbracciati in una pausa dello show. A far impazzire i fotografi ci ha pensato anche l'attrice Taraji P. Henson che in onore del suo personaggio nella serie tv Empire di nome Cookie ha regalato dei biscotti, ovvero cookies in inglese, a fan e paparazzi.

La comica Amy Schumer ha confermato di essere imprevedibile e ha coinvolto nei suoi scherzi anche la collega Jennifer Lawrence che si è prestata posando come una finta modella sul palco dei Golden Globes 2016. Fra i momenti top anche l'introduzione del presentatore della serata Ricky Gervais che non ha perso occasione, ancora una volta, di prendere in giro Mel Gibson per i suoi trascorsi e per l'arresto per guida in stato di ebbrezza.

Guarda la photogallery
Golden Globes 2016: i momenti ‘top’ diventati virali
Golden Globes 2016: i momenti ‘top’ diventati virali
Golden Globes 2016: i momenti ‘top’ diventati virali
Golden Globes 2016: i momenti ‘top’ diventati virali
+1