L’orizzonte degli eventi

Un film di Daniele Vicari. Con Valerio Mastandrea, Gwenaëlle Simon, Lulzim Zeqja, Giorgio Colangeli, Francesca Inaudi.
Titolo originale: L'orizzonte degli eventi. Dramma. Italia 2005. Durata: 115'. Data di uscita in Italia: 19 Maggio 2005, rating: Per Tutti.

Il film racconta di due mondi, diversi e paralleli, che convivono nello stesso territorio: il Gran Sasso d’Italia. Il contatto tra le due realtà avviene attraverso i personaggi di Max (Mastandrea), ricercatore di fisica nucleare che lavora senza sosta nel laboratorio situato nel ventre della montagna, e del pastore Bajram (Lulzim Zeqja). Di fatto il pastore cammina sulla testa del fisico ma nessuno dei due lo sa. Dentro il laboratorio si sviluppa il mestiere più avanzato dell’umanità, sopra la montagna invece ci sono gli immigrati poveri che fanno il lavoro più antico del mondo. IL Gran sasso è, secondo il regista, l’immagine sintetica della globalizzazione.

L’orizzonte degli eventi non è attualmente in programmazione nei cinema.
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!