Alaska di Cupellini nella selezione ufficiale della Festa del Cinema

Foto
Alaska di Claudio Cupellini è uno dei film che potranno essere votati dal pubblico per il Premio BNL, l’unico all’interno della Festa del Cinema. Claudio […]
-
Alaska di Cupellini nella selezione ufficiale della Festa del Cinema

Alaska di Claudio Cupellini è uno dei film che potranno essere votati dal pubblico per il Premio BNL, l’unico all’interno della Festa del Cinema.

Claudio Cupellini è al suo terzo film, dopo il fortunato esordio con Lezioni di cioccolato e il bel dramma Una vita tranquilla con Toni Servillo. Il film è una coproduzione Italo-Francese e interpretato da Elio Germano, Astrid Bergès Frisbey, Valerio Binasco, Elena Radonich, Antoine Oppenheim, Paolo Pierobon, Pino Colizzi, Marco D’Amore e Roschdy Zem.

"La storia di Fausto e Nadine è molto di più di una tradizionale storia d’amore – racconta il regista Claudio Cupellini– parla infatti di quella stessa ossessione, rapacità e folle ambizione che sta nel cuore del tempo che viviamo, parla di un mondo in cui pochi hanno tutto, e i molti che non hanno nulla non fanno altro che guardare verso quel centro che brilla di luce falsa, convinti di non essere niente e di non valere niente. Non c’è un giudizio, in questa storia, sull’ambizione che anima la vita dei protagonisti. Non c’è una morale prefabbricata. C’è lo sguardo colmo di empatia nei confronti di chi persegue con tenacia un obiettivo illusorio e cerca di avere di più perché non ha altro modo di declinare la propria esigenza di essere riconosciuto e amato."

 Alaska sarà presentato nella selezione ufficiale della Festa del Cinema di Roma, il 23 ottobre alle 19.30 nella Sala Sinopoli

Alaska trama:

E’ una storia d’amore nata per caso, tra due sconosciuti sradicati che non possiedono nulla tranne loro stessi. Fausto, italiano, vive a Parigi dove lavora come cameriere in un grande albergo, mentre Nadine è una ventenne francese fragile e piena di vita, con la fresca bellezza della sua giovane età. Fausto e Nadine si incontrano casualmente sul tetto di un albergo a Parigi, e si riconoscono in qualche modo. Sono soli, fragili, senza vere radici, e alla ricerca costante di una felicità che sembra però irraggiungibile. Si innamorano, ma nel tempo si perderanno, soffriranno, supereranno ostacoli, incontreranno sorprese e si ameranno, per scoprire infine che un grande amore contiene tutto. 

Guarda la photogallery
Alaska di Cupellini nella selezione ufficiale della Festa del Cinema
Alaska di Cupellini nella selezione ufficiale della Festa del Cinema
Alaska di Cupellini nella selezione ufficiale della Festa del Cinema