Festa del Cinema di Roma 2019: le stelle di Hollywood arrivano nella capitale Video

Fervono già i preparartivi per la Festa del Cinema 2019 e in attesa del programma completo il direttore Antonio Monda ha svelato alcune anticipazioni. Una parata di Stelle di Hollywood sono pronte a invadere la capitale

Fervono già i preparartivi per la Festa del Cinema di Roma 2019 che prenderà il via il 17 ottobre per concludersi il 27 dello stesso mese. In attesa del programma completo, il direttore Antonio Monda ha svelato alcune anticipazioni.

Leggi anche:– Toy Story 4: la Disney mette a segno un altro colpo vincente

Festa del Cinema di Roma 2019: le stelle di Hollywood arrivano nella capitale

Una parata di Stelle di Hollywood sono pronte a invadere la capitale in occasione della Festa del Cinema di Roma 2019, che quest’anno giunge all’edizione numero 14. Iniziamo con Bill Murray riceverà il Premio alla Carriera e a consegnarglielo sarà il regista 7 volte candidato all’Oscar Wes Anderson, che lo ha diretto più volte.

Murray sarà uno dei protagonisti della sezione Incontro Ravvicinato, durante il quale ripercorrerà le tappe principali della sua carriera artistica che iniziò nel come protagonista del ‘Saturday Night Live’ a cui seguì ‘Ghostbusters‘ film iconico che lo consacrò a livello internazionale. Sono ben 8 i film che lo hanno visto diretto da Anderson, tra cui ricordiamo ‘Il treno per il Darjeeling’, ‘Grand Budapest Hotel’ e ‘L’isola dei cani’ (solo per citarne alcuni).

Un altro grande protagonista di un Incontro Ravvicinato, sarà il regista Premio Oscar Ron Howard. Una carriera, la sua, che inizia nel 1959 quando fa il suo esordio come attore nel quinto episodio della serie cult ‘Ai confini della realtà’. Il debutto come regista avverrà invece nel 1977 con ‘Attenti a quella pazza Rolls Royce’. Howard dirigerà ben 27 film e alla Festa del Cinema di Roma 2019 presenterà nella Selezione Ufficiale il suo 28 lavoro: Pavarotti. Si tratta di un documentario dedicato a Luciano Pavarotti ed è il secondo lavoro che il regista dedica al mondo della musica dopo “The Beatles – Eight Days a Week“. ‘Pavarotti’ di Ron Howard arriverà nelle sale cinematografiche per soli tre giorni il 28-29-30 ottobre grazie a Nexo Digital.

Festa del Cinema di Roma 2019: tornano gli Incontri Ravvicinati

Torna dunque anche in questa quattordicesima edizione gli Incontri Ravvicinati. Oltre ai già citati Bill Murray e Ron Howard, saranno protagonisti degli incontri con il pubblico: il regista francese Olivier Assayas che parlerà durante l’incontro della Nouvelle Vague e dell’esperienza come critico nei Cahiers du Cinéma. Bret Easton Ellis autore di bestsellers come ‘American Psycho’, che hanno segnato la letteratura mondiale degli ultimi due decenni del ‘900. Ellis ripercorrerà la sua straordinaria carriera e racconterà il suo personale punto di vista sulla società americana contemporanea. Il regista Bertrand Tavernier vincitore del Premio Speciale della Giuria per ‘L’orologiaio di Saint-Paul’, che inaugura il lungo sodalizio con Philippe Noiret, e l’Orso d’Oro per ‘L’esca’ al Festival di Berlino alla Festa del Cinema approfondirà il cosiddetto “cinéma de papa”, quella forma tradizionale di racconto cinematografico cara al regista e provocatoriamente derisa dai critici dei Cahiers negli anni della Nouvelle Vague.

Leggi anche: Intervista a Olivier Assayas regista di ‘Personal Shopper ‘ con Kristen Stewart

Kore-Eda Hirokazu sarà protagonista non solo di un Incontro Ravvicinato ma anche di una delle retrospettive della prossima edizione della Festa. La sua trentennale carriera è costellata di riconoscimenti in ogni parte del mondo: da ‘After Life’ che gli ha dato fama internazionale a ‘Like Father, Like Son’ (Premio della Giuria a Cannes) fino a ‘Un affare di famiglia’, candidato all’Oscar® come Miglior film straniero, vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes e del César 2019 come Miglior film straniero.

Un’edizione quella del 2019 che promette di essere molto interessante. Appuntamento al 17 ottobre.

crediti foto@Kikapress

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.